Cellule in 3D: dalla microscopia una tecnica innovativa

Consente di misurare il nucleo di singole cellule tumorali

Tumori_9190.jpg

Cellule in 3D senza l’uso di coloranti chimici o anticorpi marcatori. Uno studio internazionale, guidato da ricercatori italiani dell’Istituto di scienze applicate e sistemi intelligenti “E. Caianiello” (Isasi) del Consiglio nazionale delle ricerche, dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e del CEINGE - Biotecnologie Avanzate Franco Salvatore, ha scoperto il sistema per fare la TAC a ogni singola cellula distinguendo le sane dalle malate, senza alternarne la conformazione e riducendo il margine di errore nell’interpretazione umana dei dati.
Si tratta di una tomografia olografica a flusso in grado di misurare proprietĂ  biofisiche strettamente connesse allo stato della cellula, ottenute mediante tecniche computazionali, che potrebbe determinare una svolta molto significativa nella diagnosi precoce dei tumori e nella sperimentazione di nuovi farmaci per uso terapeutico.
I ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

NOTIZIE SPECIFICHE SU | cellule, microscopio, tumori,




Del 14/11/2022 12:25:00

Notizie correlate