Immagine
 Informazione medica libera per una salute senza condizionamenti... di Admin
Vogliamo creare uno strumento aperto a tutti che consenta a ognuno di noi, di qualunque estrazione sociale e grado d'istruzione, di qualunque tendenza politica e religiosa, di accedervi liberamente esprimendo le proprie considerazioni.

Di seguito i lemmi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 17/01/2011 @ 13:19:31, in Lettera L, visto n. 1088 volte)
Dilatazione dei vasi linfatici. Può essere congenita o acquisita; i casi acquisiti possono essere dovuti a traumi, compressione o infiammazione dei vasi stessi.
 
Di medicinasalute (del 09/07/2012 @ 09:02:32, in Lettera L, visto n. 955 volte)
Anche detta linfoangectasia, è una dilatazione, congenita o acquisita, dei vasi linfatici; i casi acquisiti si hanno in seguito a traumi, compressione o infiammazione dei vasi stessi.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 17/01/2011 @ 13:38:01, in Lettera L, visto n. 1097 volte)
Tumore dell'endotelio dei vasi linfatici. Si presenta come una massa voluminosa, di consistenza varia, molle, spugnosa, ricca di sangue, o più consistente e fibrosa fino a durezza cartilaginea. Interessa generalmente cute, meningi, ovaio, tiroide, ossa e le ghiandole linfatiche. Relativamente benigno con scarsa tendenza a formare metastasi, ma spesso recidivante. Non mancano altresì le forme maligne con tendenza a metastatizzare.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 17/01/2011 @ 16:06:53, in Lettera L, visto n. 1240 volte)
Sinonimo di linfografia.
 
Di medicinasalute (del 09/07/2012 @ 09:04:05, in Lettera L, visto n. 839 volte)
Sinonimo di linfografia.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 17/01/2011 @ 13:32:49, in Lettera L, visto n. 2366 volte)
Tumore benigno dei vasi linfatici, poco frequente e quasi sempre congenito. Le sedi generalmente interessate sono le regioni cervicali, ascellari, inguinali, i tessuti retroperitoneali, la lingua e le mucose orali. Si distinguono varie forme, in rapporto essenzialmente con il calibro dei vasi da cui il tumore risulta costituito Il linfangioma capillare o semplice. È essenzialmente una lesioni cutanea rilevata o peduncolata di 1-2 cm di diametro, totalmente benigna. Il linfangioma cavernoso o igroma cistico. Prevalentemente si manifesta in età infantile, a livello di collo e ascelle. Può raggiungere dimensioni importanti, fino a 15 cm. Può stabilire stretti rapporti con le strutture vicine e risultare così di difficile asportazione. La forma a localizzazione cervicale è relativamente frequente nei soggetti con Sindrome di Down.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 17/01/2011 @ 16:07:34, in Lettera L, visto n. 1047 volte)
Intervento chirurgico atto a ripristinare il drenaggio della linfa dai tessuti, nel caso in cui questo sia andato perduto in seguito a processi patologici o ad interventi chirurgici (ad es.linfedema dell'arto superiore dopo linfadenectomia ascellare).
 
Cerca per parola chiave
 



Titolo
Lettera A (360)
Lettera B (241)
Lettera C (506)
Lettera D (256)
Lettera E (440)
Lettera F (170)
Lettera G (180)
Lettera H (56)
Lettera I (188)
Lettera J (5)
Lettera K (30)
Lettera L (399)
Lettera M (1056)
Lettera N (283)
Lettera O (348)
Lettera P (347)
Lettera Q (51)
Lettera R (339)
Lettera S (246)
Lettera T (314)
Lettera U (92)
Lettera V (43)
Lettera W (28)
Lettera X (15)
Lettera Y (2)
Lettera Z (28)

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
x monica se hai face...
07/03/2011 @ 14:51:33
Di filocell
X FILOCELL se clicci...
07/03/2011 @ 14:42:31
Di monica
x monica il messaggi...
07/03/2011 @ 13:25:51
Di filocell


< dicembre 2022 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             

Titolo
Enciclopedia (1)

Le fotografie più cliccate