Immagine
 Informazione medica libera per una salute senza condizionamenti... di Admin
Vogliamo creare uno strumento aperto a tutti che consenta a ognuno di noi, di qualunque estrazione sociale e grado d'istruzione, di qualunque tendenza politica e religiosa, di accedervi liberamente esprimendo le proprie considerazioni.

Di seguito i lemmi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 21/01/2011 @ 17:51:11, in Lettera I, visto n. 810 volte)
vedi buftalmo.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 21/01/2011 @ 17:52:17, in Lettera I, visto n. 875 volte)
Sono enzimi responsabili dell'idrolisi di composti chimici; il gruppo delle idrolasi comprende tutti gli enzimi digestivi e quelli contenuti nei lisosomi.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 21/01/2011 @ 18:02:53, in Lettera I, visto n. 994 volte)
Condizione patologica caratterizzata dalla dilatazione del rene e del bacinetto che si instaura in conseguenza di processi che ostacolano il deflusso dell’urina dal rene lungo le vie urinarie. In tali condizioni, per il ristagno e l’aumento di pressione dell’urina che viene continuamente prodotta dal rene, il tratto delle vie urinarie a monte dell'ostruzione si dilata progressivamente. Il ristagno di urina predispone poi alle infezioni delle vie urinarie e del rene. La sintomatologia consiste in dolore renale, i malati soffrono spesso di coliche renali intermittenti e di durata variabile, altre volte di dolori fissi al fianco. La terapiaè chirurgica e mira a rimuoverne le cause quando è conservato un certo grado di funzionalità nel rene, se invece la funzione è abolita si ricorre all’asportazione del rene stesso. Allo scopo di mantenere intatto funzionalmente tutto il rene, si esegue una resezione dell’uretere e si traspone anteriormente al fascio vascolare: la continuità del condotto è ripristinata riunendo i due capi del condotto termino-terminale.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 24/01/2011 @ 13:40:39, in Lettera I, visto n. 1156 volte)
Versamento di liquido di natura non infiammatoria nella cavità pericardica, per esempio in caso di ritenzione idrica o di insufficienza cardiaca.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 24/01/2011 @ 13:41:11, in Lettera I, visto n. 802 volte)
Terapia a base di acque minerali. In questo tipo di trattamento le acque vengono somministrate come bevande, di solito al mattino e a digiuno.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 24/01/2011 @ 13:39:50, in Lettera I, visto n. 863 volte)
Ritenzione di acqua nell'organismo.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 24/01/2011 @ 13:39:22, in Lettera I, visto n. 1273 volte)
Presenza contemporanea di aria e liquido nella cavità pleurica. A differenza dell'idrotorace, il liquido si dispone secondo una linea orizzontale, che delimita la componente liquida (raccolta in basso nel cavo pleurico, per la legge di gravità) rispetto a quella gassosa (raccolta in alto).
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27
Cerca per parola chiave
 



Titolo
Lettera A (360)
Lettera B (241)
Lettera C (506)
Lettera D (255)
Lettera E (440)
Lettera F (170)
Lettera G (180)
Lettera H (56)
Lettera I (187)
Lettera J (5)
Lettera K (30)
Lettera L (399)
Lettera M (1056)
Lettera N (283)
Lettera O (348)
Lettera P (347)
Lettera Q (51)
Lettera R (339)
Lettera S (246)
Lettera T (314)
Lettera U (92)
Lettera V (43)
Lettera W (28)
Lettera X (15)
Lettera Y (2)
Lettera Z (28)

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
x monica se hai face...
07/03/2011 @ 14:51:33
Di filocell
X FILOCELL se clicci...
07/03/2011 @ 14:42:31
Di monica
x monica il messaggi...
07/03/2011 @ 13:25:51
Di filocell


< aprile 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
12
13
14
15
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
   
             

Titolo
Enciclopedia (1)

Le fotografie più cliccate