Immagine
 Informazione medica libera per una salute senza condizionamenti... di Admin
Vogliamo creare uno strumento aperto a tutti che consenta a ognuno di noi, di qualunque estrazione sociale e grado d'istruzione, di qualunque tendenza politica e religiosa, di accedervi liberamente esprimendo le proprie considerazioni.

Di seguito i lemmi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di salute (del 27/01/2017 @ 10:36:30, in Lettera I, visto n. 11497 volte)
La sindrome di Morris (nome scientifico per definire l'intersessualità) è una rara malattia che comporta ad avere i testicoli interni, senza però avere né le ovaie né l'utero. Chi è affetto dalla sindrome presenta cromosomi sessuali maschili, ma gli ormoni prodotti dai testicoli non sono in grado di sviluppare caratteri maschili perché i tessuti fetali sono insensibili agli androgeni. Allo stesso tempo, però, lo sviluppo degli organi femminili è interrotto da un ormone prodotto dai testicoli.
 
Di dermatologia (del 30/12/2012 @ 23:48:49, in Lettera I, visto n. 2518 volte)
con il termine intertrigine vengono indicati tutti quei processi infiammatori localizzati a livello delle pieghe cutanee (es. mammella, regione inguinale, ascelle, etc) e possono pertanto essere espressione di diverse malattie della pelle (es. psoriasi inversa, dermatite atopica, infezioni da candida, micosi da dermatofiti, etc). Il tipo di terapia topica o sistemica, può variare in base alla variante clinica di intertrigine da dover trattare.
 
Di bentalina (del 02/09/2007 @ 13:17:09, in Lettera I, visto n. 1057 volte)
chi non ha mai sentito parlare di intestino irritabile? Si tratta di un disordine funzionale intestinale, più diffuso nel sesso femminile, la cui patogenesi non è ancora del tutto nota. I soggetti che ne sono affetti lamentano dolori addominali di moderata entità, che si alleviano con l'evacuazione di feci o gas. Spesso, inoltre,hanno un alvo irregolare, cioè alternano periodi di stipsi a periodi di diarrea.La sintomatologia tende inoltre ad accentuarsi nei periodi di maggiore stress. Di fronte ad un soggetto con questa sintomatologia, è innanzitutto importante escludere altre patologie di base ben piu severe, chiedendo aL pz se è dimagrito, se ha mai visto sangue nelle feci, e valutare la presenza di tumefazioni addominali, febbre, anemia. Una volta escluse altre patologie, il pz va rassicurato,perchè si tratta di un disturbo asssolutamente benigno, ma nel contempo va avvertito della probabile cronicità delle manifestazioni. Il trattamento è sintomatico, e si fonda sulla correzione dello stile di vita; è necessario inoltre escludere eventuali intolleranze alimentari;se il paziente lamenta dolori addominali, somministrare antispastici,integratori di fibre in caso di stipsi, mentre in caso di diarrea invalidante per il soggetto può essere necessario ricorrere alla loperamide.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 26/01/2011 @ 12:52:23, in Lettera I, visto n. 893 volte)
Strato di cellule più interno dei vasi sanguigni con funzione di superficie antiaderente e antitrombotica.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 26/01/2011 @ 12:54:37, in Lettera I, visto n. 2375 volte)
È lo spessore degli strati interno (intima) e centale (media) delle pareti delle arterie.
 
Di medicina (del 17/09/2007 @ 20:26:50, in Lettera I, visto n. 14691 volte)
L'inulina è una fibra solubile e un componente fondamentale degli integratori che migliorano la digestione. È indicata in particolare per ridurre la formazione di gas all'interno dell'intestino. A livello chimico, è un polisaccaride utilizzato come segnale di corretta funzionalità dei reni. È costituito da un insieme di catene di fruttosio. Assumere inulina comporta un aumento di bifidobatteri e lattobacilli nel tratto intestinale e una conseguente diminuzione dei batteri nocivi.
 
Di medicina (del 17/09/2007 @ 20:25:40, in Lettera I, visto n. 3533 volte)
Lo iodio è un elemento chimico coinvolto, anche se in quantità modeste, nel metabolismo dell'uomo. Il suo ruolo biologico appare essenziale, malgrado sia presente solo in tracce nell'organismo umano. Gli ormoni prodotti dalla ghiandola tiroidea, la tiroxina e la triiodotironina, contengono iodio. In caso di carenza da iodio – in quelle zone del mondo in cui il consumo di pesce è pressoché nullo –, è possibile l'insorgenza del gozzo. Fra gli effetti di carenza da iodio, vi è anche il ritardo mentale.
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27
Cerca per parola chiave
 



Titolo
Lettera A (360)
Lettera B (241)
Lettera C (505)
Lettera D (255)
Lettera E (440)
Lettera F (170)
Lettera G (180)
Lettera H (56)
Lettera I (187)
Lettera J (5)
Lettera K (30)
Lettera L (399)
Lettera M (1056)
Lettera N (283)
Lettera O (348)
Lettera P (346)
Lettera Q (51)
Lettera R (339)
Lettera S (246)
Lettera T (313)
Lettera U (92)
Lettera V (43)
Lettera W (28)
Lettera X (15)
Lettera Y (2)
Lettera Z (28)

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
x monica se hai face...
07/03/2011 @ 14:51:33
Di filocell
X FILOCELL se clicci...
07/03/2011 @ 14:42:31
Di monica
x monica il messaggi...
07/03/2011 @ 13:25:51
Di filocell


< febbraio 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
             
             

Titolo
Enciclopedia (1)

Le fotografie più cliccate