Immagine
 Informazione medica libera per una salute senza condizionamenti... di Admin
Vogliamo creare uno strumento aperto a tutti che consenta a ognuno di noi, di qualunque estrazione sociale e grado d'istruzione, di qualunque tendenza politica e religiosa, di accedervi liberamente esprimendo le proprie considerazioni.

Di seguito i lemmi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di riccardo (del 09/05/2014 @ 18:44:51, in Lettera E, visto n. 687 volte)
Estrogeno e uno dei componenti dei contraccettivi femminili, ad esempio pillola anticoncezionale, associato ai progestinici. Trova impiego clinico anche in casi di: Amenorrea di accertata natura non gravidica amenorrea, ipomenorrea, oligomenorrea. Prevenzione della montata lattea Disturbi prostatici Terapia ormonale sostitutiva ( TOS ) dei sintomi derivanti da deficienza estrogenica nelle donne. Terapia di seconda scelta per la prevenzione dell'osteoporosi in donne in postmenopausa, ad alto rischio di future fratture che presentano intolleranze o controindicazioni specifiche ad altri farmaci autorizzati per prevenzione dell'osteoporosi. L'esperienza in donne al di sopra dei 65 anni di età è limitata. iene impiegato a scopo terapeutico in caso di: amenorrea di accertata natura non gravidica amenorrea, ipomenorrea, oligomenorrea; disturbi prostatici; terapia ormonale sostitutiva ( TOS ) dei sintomi derivanti da deficienza estrogenica nelle donne.
 
Di medicina (del 16/09/2007 @ 14:03:01, in Lettera E, visto n. 4165 volte)
Farmaci Dueva, Gracial, Mercilon, Planum, Plactil, Securgin. Indicazioni Farmaco per la prevenzione del concepimento Controindicazioni Oltre che in caso di gravidanza accertata, come la maggior parte degli anticoncezionali è controindicato nei disturbi cardiovascolari e cerebrovascolari, tromboflebiti, processi tromboemolitici in atto e pregressi, grave insufficienza epatica, ittero colestatico. È' altresì da evitare nei casi di displasie mammarie, neoplasie estrogeno-dipendenti, iperplasia endometriale, metrorragia di natura in identificata, porfiria e dislipemia. Interazioni Sono conosciute interazioni con primidone, fenitoina, barbiturici, carbamazepina, rifampicina, ampicillina, tetraciclina, griseofulvina, Hypericum perforatum.
 
Di medicina (del 16/09/2007 @ 14:03:58, in Lettera E, visto n. 4997 volte)
Farmaci Yasmin. Indicazioni Contraccettivo orale. Controindicazioni Controindicato in caso di gravidanza e dipersensibilità verso i principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti presenti nel farmaco.In soggetti con trombosi venosa in atto o pregressa in particolar modo trombosi delle vene profonde ed embolia polmonare. Trombosi arteriosa in atto o pregressa e loro condizioni prodromiche: ictus, infarto miocardico, angina pectoris, attacco ischemico transitorio e in tutti i casi di presenza di gravi fattori di rischio, singoli o multipli, di trombosi arteriosa. In caso di complicanze vascolari del diabete mellito, grave ipertensione e dislipoproteinemie e in presenza di predisposizione ereditaria o acquisita alle trombosi venose o arteriose come resistenza APXC, deficit di antitrombina III, della proteina C, della proteina S, iperomocisteinemia, e anticorpi antifosfolitici. Gravi patologie epatiche in atto o pregresse, fino del ritorno alla normalità dei valori della funzionalità epatica.. Grave insufficienza renale o danno renale acuto. Tumori del fegato (benigni o maligni) in atto o pregressi. Forme maligne accertate o sospette degli organi genitali o della mammella, se ormono-dipendenti. Perdite ematiche vaginali di natura non accertata. Anamnesi di emicrania accompagnata da sintomi neurologici focali. Interazioni Sono conosciute interazioni con idantoine, barbiturici, primidone, carbamazepina, rifampicina, ossicarbazepina, topiramato, felbamato, ritonavir, griseofulvina, Hypericum perforatum, ampicillina, tetracicline, farmaci inducenti gli enzimi epatici, farmaci che possono aumentare il potassio sierico come gli ACE-inibitori, gli antagonisti dei recettori dell'angiotensina-II, gli antagonisti dell'aldosterone, i diuretici risparmiatori di potassio o i FANS per trattamenti di lunga durata.
 
Di medicina (del 16/09/2007 @ 14:05:30, in Lettera E, visto n. 4974 volte)
Farmaci Arianna, Fedra, Ginoden, Harmonet, Milvane, Minese, Minulet, Triminulet. Indicazioni Prevenzione del concepimento. Controindicazioni Controindicato in caso di gravidanza e in soggetti con disturbi cardiovascolari, cerebrovascolari, tromboflebiti, processi tromboembolici, in atto o pregressi, grave ipertensione, grave insufficienza epatica, ittero colestatico, displasie mammarie, neoplasie estrogeno-dipendenti, iperplasia endometriale, metrorragia di natura non accertata, porfiria, dislipidemia. Interazioni Sono conosciute le interazione con farmaci inibitori degli enzimi microsomiali (indinavir, fluconazolo), pirimidone, fenitoina, barbiturici, carbamezapina, rifampicina, ampicillina, tetracicline, griseofulvina, Hypericum perforatum, acido ascorbico.
 
Di medicina (del 16/09/2007 @ 14:06:47, in Lettera E, visto n. 3297 volte)
Farmaci Egogyn 30, Evanor D, Loette, Microgynon, Miranova, Novogyn, Trigynon, Trinordiol. Indicazioni Prevenzione del concepimento. Controindicazioni Controindicato in caso di gravidanza e in soggetti con disturbi cardiovascolari, cerebrovascolari, tromboflebiti, processi tromboembolici, in atto o pregressi, grave ipertensione, grave insufficienza epatica, ittero colestatico, displasie mammarie, neoplasie estrogeno dipendenti, iperplasia endometriale, metrorragia di natura non accertata, porfiria, dislipidemia. Interazioni Sono conosciute le interazione con farmaci inibitori degli enzimi microsomiali (indinavir, fluconazolo), pirimidone, fenitoina, barbiturici, carbamazepina, rifampicina, ampicillina, tetracicline, griseofulvina, Hypericum perforatum, acido ascorbico.
 
Di riccardo (del 12/05/2014 @ 14:25:37, in Lettera E, visto n. 671 volte)
Detta anche eziologia, è la disciplina che studia i fattori implicati nella causa di diverse malattie e dei loro possibili rapporti di interdipendenza. Mentre alcune volte la condizione morbosa ha una sola causa che può essere ereditaria, infettiva ecc.), più spesso le cause per le quali un individuo si ammala sono molteplici e vengono distinte in determinanti e coadiuvanti (o favorenti). E' detta disposizione la generica suscettibilità di un organismo a contrarre determinate malattie. Quando invece è presente un’abnorme tendenza dell’organismo a contrarre una malattia,si parla di predisposizione e di esposizione quando l’organismo stesso può risentire più facilmente di uno stimolo dannoso. La patogenesi ossia lo studio del meccanismo d’azione delle cause morbose, è connessa all'eziologia. La diagnosi eseguita in base all'eziologia precisa l’agente causale di una malattia; Per rimuovere o combattere la causa di uno stato morboso, si ricorre invece alla terapia eziologica.
 
Di riccardo (del 12/05/2014 @ 14:41:51, in Lettera E, visto n. 704 volte)
Detta anche eziopatogenesi, è la disciplina che studia le cause, l'eziologia e i processi patologici che provocano una malattia. L'eziopatogenesi può essere di diversi tipi: certa(determinabile con esattezza); multifattoriale (che può essere ricondotta a diversi fattori), incerta, sconosciuta o misconosciuta.
 
Cerca per parola chiave
 



Titolo
Lettera A (360)
Lettera B (241)
Lettera C (506)
Lettera D (255)
Lettera E (440)
Lettera F (170)
Lettera G (180)
Lettera H (56)
Lettera I (187)
Lettera J (5)
Lettera K (30)
Lettera L (399)
Lettera M (1056)
Lettera N (283)
Lettera O (348)
Lettera P (347)
Lettera Q (51)
Lettera R (339)
Lettera S (246)
Lettera T (314)
Lettera U (92)
Lettera V (43)
Lettera W (28)
Lettera X (15)
Lettera Y (2)
Lettera Z (28)

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
x monica se hai face...
07/03/2011 @ 14:51:33
Di filocell
X FILOCELL se clicci...
07/03/2011 @ 14:42:31
Di monica
x monica il messaggi...
07/03/2011 @ 13:25:51
Di filocell


< dicembre 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             

Titolo
Enciclopedia (1)

Le fotografie più cliccate