Immagine
 Informazione medica libera per una salute senza condizionamenti... di Admin
Vogliamo creare uno strumento aperto a tutti che consenta a ognuno di noi, di qualunque estrazione sociale e grado d'istruzione, di qualunque tendenza politica e religiosa, di accedervi liberamente esprimendo le proprie considerazioni.

Di seguito i lemmi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 17/02/2011 @ 17:39:40, in Lettera D, visto n. 832 volte)
Prolungamento che prende origine dal citoplasma della cellula nervosa e che trasporta l'impulso proveniente da altri neuroni nervoso verso i corpo cellulare. I dendriti possono essere in numero variabile e più o meno ramificati. Si trovano in posizione opposta a quella del neurite, il prolungamento che invece porta verso l'esterno le informazioni.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 18/02/2011 @ 11:50:29, in Lettera D, visto n. 972 volte)
Processo chimico di modificazione della struttura secondaria, terziaria o quaternaria delle proteine. Quindi sono cambiamenti che non intervengono sulla struttura primaria, la sequenza aminoacidica delle proteine, ma sono rotture dei ponti disolfuro che presiedono alle conformazioni che la proteina assume. La denaturazione porta a perdita dell'attività biologica della proteina o a incremento di sensibilità verso certi enzimi litici. Tra i principali agenti che portano alla denaturazione delle proteine sono il calore, i valori estremi di pH e agenti chimici.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 17/02/2011 @ 17:37:31, in Lettera D, visto n. 1125 volte)
Tipo di delirio in cui il soggetto è convinto di essere posseduto da una forza demoniaca che gli imponga come comportarsi e cosa dire. Caratterizzata da sdoppiamento della personalità. Durante lo stato alterato di coscienza possono manifestarsi anche allucinazioni.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 17/02/2011 @ 17:38:27, in Lettera D, visto n. 1038 volte)
Paura irrazionale di trovarsi in luoghi affollati, con persone estranee. Dal greco démos, gente, e phóbos, paura.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 17/02/2011 @ 17:38:58, in Lettera D, visto n. 932 volte)
Perdita dei componenti minerali dello smalto dentale.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 17/02/2011 @ 13:30:33, in Lettera D, visto n. 838 volte)
Eliminazione eccessiva da parte dell'organismo di sostanze minerali o sali. Si può verificare per uso prolungato di alcuni farmaci o per patologie croniche. Ad esempio nell'osteoporosi e nell'osteomalacia si ha demineralizzazione delle ossa.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 17/02/2011 @ 13:27:00, in Lettera D, visto n. 858 volte)
Perdita della guaina mielinica che riveste le fibre nervose. Tale processo si verifica in numerose malattie neurologiche, ed è caratteristico delle sindromi così dette “demielinizzanti”, come la sclerosi multipla.
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37
Cerca per parola chiave
 



Titolo
Lettera A (360)
Lettera B (241)
Lettera C (506)
Lettera D (255)
Lettera E (440)
Lettera F (170)
Lettera G (180)
Lettera H (56)
Lettera I (187)
Lettera J (5)
Lettera K (30)
Lettera L (399)
Lettera M (1056)
Lettera N (283)
Lettera O (348)
Lettera P (347)
Lettera Q (51)
Lettera R (339)
Lettera S (246)
Lettera T (314)
Lettera U (92)
Lettera V (43)
Lettera W (28)
Lettera X (15)
Lettera Y (2)
Lettera Z (28)

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
x monica se hai face...
07/03/2011 @ 14:51:33
Di filocell
X FILOCELL se clicci...
07/03/2011 @ 14:42:31
Di monica
x monica il messaggi...
07/03/2011 @ 13:25:51
Di filocell


< settembre 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
     
             

Titolo
Enciclopedia (1)

Le fotografie più cliccate