Immagine
 Informazione medica libera per una salute senza condizionamenti... di Admin
Vogliamo creare uno strumento aperto a tutti che consenta a ognuno di noi, di qualunque estrazione sociale e grado d'istruzione, di qualunque tendenza politica e religiosa, di accedervi liberamente esprimendo le proprie considerazioni.

Di seguito i lemmi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di medicina (del 17/09/2007 @ 22:04:55, in Lettera A, visto n. 7009 volte)
Si tratta di un acido grasso polinsaturo che appartiene alla famiglia degli omega 3. Sebbene non faccia parte degli acidi grassi essenziali, svolge tuttavia un ruolo fondamentale nella prevenzione di eventuali patologie a carico dell'apparato cardiocircolatorio. Oltre all'azione riducente nei confronti dei trigliceridi, l'acido eicosapentaenoico (EPA) ritarda la nefropatia diabetica e riduce la gravità della fibrosi cistica.
 
Di medicina (del 17/09/2007 @ 22:05:38, in Lettera A, visto n. 11373 volte)
L'acido docosaesaenoico, o DHA, è un acido grasso essenziale della serie omega 3. A livello chimico, è formato da 22 atomi di carbonio, che si organizzano in una catena lungo la quale si distribuiscono sei doppi legami. Il primo unisce il terzo e il quarto carbonio a partire dalla porzione metilica (terminale), da cui il nome omega 3. L'acido è presente nel pesce, in particolare nel tonno, nel salmone, nelle aringhe e nelle alici, e in percentuali maggiori nell'olio che si ricava da essi. La qualità generalmente più riconosciuta a questo tipo di grasso è la capacità di ridurre i trigliceridi e quindi di attenuare i rischi di patologie cardiovascolari.
 
Di Dr.ssa Maglioni (del 17/12/2010 @ 20:31:05, in Lettera A, visto n. 1086 volte)
Materiale genetico per eccellenza. E' una struttura lineare a doppio filamento; ciascun elemento è costituito da elementi desossiribonucleici di quattro tipi legati covalentemente. I monomeri che costituiscono il polimero DNA sono chiamati nucleotidi. Il DNA contiene tutte le informazioni genetiche necessarie alla biosintesi di RNA e proteine, molecole indispensabili per la vita, lo sviluppo ed il corretto funzionamento della maggior parte degli organismi viventi. Negli eucarioti, il DNA si complessa all'interno del nucleo delle cellule, in strutture chiamate cromosomi.
 
Di medicina (del 16/09/2007 @ 12:02:57, in Lettera A, visto n. 1083 volte)
Farmaci Acido Ascorbico, Bioci, Vici, Vitamina C (Angelini, Bil, Vit. Bracco, Roche e Salf. Indicazioni Viene usato per ripristinare un carente apporto di vitamina C con l'alimentazione, in particolar modo nell'alimentazione artificiale dei lattanti e durante cure dietetiche; in pazienti con tendenza alle emorragie; gengiviti, stomatiti; stati di astenia e di convalescenza e nei periodi di maggior consumo di vitamina C come la gravidanza e l'allattamento. Come coadiuvante in geriatria e nei pazienti sottoposti ad emodialisi . Particolarmente indicato per la prevenzione e per la cura dei casi di scorbuto. Controindicazioni Controindicato nei casi di iperossaluria, ipersensibilità individuale già nota verso il farmaco. Da evitare la somministrazione per via orale in caso di diarrea o altri disturbi dell'apparato gastrointestinale. Interazioni Crea interazioni con alte dosi di anticoagulanti orali, fumo, salicilati, primidone, desferoxamina e antidepressivi triciclici.
 
Di medicina (del 16/09/2007 @ 12:02:36, in Lettera A, visto n. 7396 volte)
Farmaci Adronat, Alendros, Dronal, Fosamax, Genalen. Indicazioni Si usa principalmente per curare l'osteoporosi postmenopausa. Controindicazioni Da evitare in presenza di ipocalcemia, in caso di gravidanza, durante l'allattamento e nei bambini in età pediatrica. Se ne sconsiglia l'uso da parte di pazienti affetti da disturbi di motilità esofagea (esofagite peptica, ernia iatale, acalasia dell'esofago ecc.) e da coloro che sono impossibilitati a mantenere la stazione eretta. Interazioni Sono conosciute le interazioni con integratori di calcio, antiacidi, farmaci a somministrazione orale. Deve passare almeno mezz'ora dall'assunzione di acido alendronico sale sodico prima di assumere qualsiasi altro farmaco per via orale.
 
Di medicina (del 16/09/2007 @ 12:02:13, in Lettera A, visto n. 1248 volte)
Farmaci Acesal, Acido Acetilsalicilico, Asa Ratio, Aspirina, Aspirinetta, Aspro 500, Bufferin, Cardioaspirin, Cemirit, Kilios Upsalgina. Indicazioni Ha un largo spettro d'uso sia come antidolorifico sia come fluidificante della circolazione sanguigna. E' impiegato nelle affezioni reumatiche caratterizzate da flogosi e algie. Poliartrite acuta; varie forme di artrite reumatoide, artropatie degenerative, reumatismo muscolare, mialgie, lombalgie, sindrome vertebrale e cervicale, nevralgie (anche cervico brachiali e del trigemino), sciatalgie, radicoliti. In terapia sintomatica è un coadiuvante delle forme influenzali, delle malattie da raffreddamento e degli stati febbrili. Per la prevenzione di trombosi coronariche dopo un infarto miocardico, in pazienti con angina pectoris instabile, angina stabile cronica ed in pazienti con fattori di rischio multipli: ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia, obesità, diabete mellito, e familiarità per cardiopatia ischemica. Nella profilassi degli eventi ischemici occlusivi, in pazienti con TIA (attacchi ischemici transitori) e dopo ictus cerebrale. Usato per prevenire la riocclusione dei by-pass aorto-coronarici e nella PTCA (angioplastica coronarica percutanea transluminale), nei pazienti in emodialisi , nella sindrome di Kawasaki e durante la circolazione extracorporea per prevenire la formazione di trombi, Controindicazioni Se ne deve evitare la somministrazione in presenza di malattie ulcerose, diatesi emorragica, ipersensibilità accertata all'acido acetilsalicilico e nei pazienti in trattamento con anticoagulanti. È sconsigliato anche in caso di asma bronchiale, gotta, e durante la gravidanza. Interazioni Si deve evitarne l'uso in associazione con anticoagulanti, uricosurici e sulfaniluree.
 
Di salute (del 05/10/2007 @ 20:27:23, in Lettera A, visto n. 1026 volte)
Il punto di PH dell'acqua distillata (o di una soluzione neutra) è pari a 7; si definisce acida una soluzione che abbia un valore di PH inferiore a 7.
 
Cerca per parola chiave
 



Titolo
Lettera A (360)
Lettera B (241)
Lettera C (506)
Lettera D (255)
Lettera E (440)
Lettera F (170)
Lettera G (180)
Lettera H (56)
Lettera I (187)
Lettera J (5)
Lettera K (30)
Lettera L (399)
Lettera M (1056)
Lettera N (283)
Lettera O (348)
Lettera P (347)
Lettera Q (51)
Lettera R (339)
Lettera S (246)
Lettera T (314)
Lettera U (92)
Lettera V (43)
Lettera W (28)
Lettera X (15)
Lettera Y (2)
Lettera Z (28)

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
x monica se hai face...
07/03/2011 @ 14:51:33
Di filocell
X FILOCELL se clicci...
07/03/2011 @ 14:42:31
Di monica
x monica il messaggi...
07/03/2011 @ 13:25:51
Di filocell


< giugno 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
       
             

Titolo
Enciclopedia (1)

Le fotografie più cliccate