Propoli
Di medicina (del 17/09/2007 @ 16:04:33, in Lettera P, visto n. 2100 volte)
Il propoli è una sostanza resinosa raccolta dalle api nella corteccia delle piante. Pur trattandosi di una sostanza vegetale, viene elaborata dalle api attraverso l'aggiunta di cera, polline ed enzimi prodotti dalle api stesse. Il propoli viene spesso utilizzato come componente nella produzione di caramelle e come rimedio, in soluzione alcolica, contro il mal di gola e le infezioni orali. Il suo uso è ammesso anche in agricoltura, per via di alcune particolari proprietà: si tratta infatti di un antisettico e di un cicatrizzante, oltre a svolgere un ruolo protettivo attraverso la formazione di una pellicola idrorepellente che ricopre la superficie dei frutti e ritarda così lo sviluppo degli agenti patogeni.