Acrocianosi
Di riccardo (del 17/02/2015 @ 16:24:20, in Lettera A, visto n. 871 volte)
Sindrome a carico dei tessuti delle estremità, causata da insufficiente irrorazione arteriosa della cute, a seguito di spasmo dei capillari. Sono sintomi caratteristici il colorito cianotico bluastro dei piedi e delle mani e talvolta delle gambe con ipotermia cutanea. Si manigesta soprattutto nei mesi invernali. L'andamento è cronico e colpisce in eta giovanile e in prevalenza il sesso femminile. La cura principale consiste nella protezione dal freddo. Nei casi gravi puo essere richiesta anche una terapia con vasodilatatori topici. Manifestazioni di tipo acrocianotico possono presentarsi in associazione a varie patologie come la malattia di Raynaud sclerodermia crioglobulinemia ecc. .