TalÓmica, sýndrome.
Di riccardo (del 25/02/2014 @ 15:47:10, in Lettera T, visto n. 983 volte)
Insieme di disturbi della sensibilità, motori e sensoriali in rapporto a lesioni vascolari che interessano l'arteria cerebrale posteriore, che irrora la regione del talamo. La sindrome è dovuta a lesione di origine vascolare del nucleo esterno del talamo ed è caratterizzata da disturbi della sensibilità, soggettivi (iperpatia talamica; esagerata reattività agli stimoli sensitivi di varia natura, dolorifici, piacevoli ecc.) e oggettivi (deficit nel campo delle sensibilità profonde), da una emiparesi lieve e transitoria, da emiatassia, ipercinesia e qualche volta da emianopsia laterale omonima.