Schizotimėa
Di riccardo (del 07/02/2014 @ 18:28:08, in Lettera S, visto n. 671 volte)
Forma di psicopatia che presenta i seguenti caratteri: introversione, chiusura in se stesso, scarsa socievolezza, ipersensibilità, apparente freddezza, tendenza alla meditazione e all'inibizione, comportamenti talora impulsivi e inadeguati. Secondo Kretschmer rappresenta un carattere che rientra ancora nella normalità, ma che a un livello più marcato può sfociare nella personalità schizoide, già patologica. La schizotimìa quindi può rappresentare un fattore di predisposizione per l'insorgenza della schizofrenia.