Santoreggia
Di riccardo (del 31/01/2014 @ 18:43:35, in Lettera S, visto n. 770 volte)
Nome scientifico Satureja montana, appartenente alla famiglia Labiate,è una pianta erbacea, utilizzata in virtù delle sue proprietà aromatizzanti come condimento in cucina; in terapia viene impiegata la pianta fiorita, che contiene un olio essenziale, composto da timolo, carvacrolo e polifenoli. Viene anche considerata un tonico stimolante, afrodisiaco, antisettico (antifungino), vermifugo e carminativo. Ne vengono utilizzati l'infuso, la tintura madre o l'olio essenziale nelle astenie generali, nell'impotenza sessuale e nella frigidità, nella parassitosi intestinale. Nell'uso esterno si applica su piaghe, punture d'insetti e nella cura di alcuni disturbi dell'udito.