Salvia
Di riccardo (del 31/01/2014 @ 18:30:08, in Lettera S, visto n. 699 volte)
Nome scientifico Salvia officinalis, appartenente alla famiglia Labiate, è una pianta erbacea o arbustiva, aromatica, molto nota per l'uso culinario; a scopo terapeutico vengono utilizzate le sommità fiorite, contenenti un olio essenziale ricco di tuione, polifenoli, flavonoidi ed estrogeni. Possiede un effetto stimolante generale, eupeptico, antisettico, antisudorale, emmenagogo e leggermente ipotensivo. Viene utilizzata sotto forma di infuso,oppure ne viene impiegata la tintura madre o l'olio essenziale nella nevrastenia, nei disturbi della menopausa, nella dispepsia atonica gastrointestinale, nei sudori eccessivi.