Salpinge uterina
Di riccardo (del 31/01/2014 @ 17:29:25, in Lettera S, visto n. 777 volte)
Detta anche tromba o tuba di Falloppio, costituisce ciascuno dei due canali dalla forma simile a tromba che collegano le ovaie con l'utero aprendosi medialmente nella cavità di quest'ultimo e lateralmente nella cavità peritoneale. Le salpingi uterine sono contenute nel margine libero di una plica peritoneale del legamento largo (mesosalpinge) e hanno il compito di dirigere la progressione dell'uovo dall'ovaio verso l'utero e degli spermatozoi dall'utero verso l'uovo. Nella salpinge uterina si distinguono una prima porzione, detta infundibolo, un segmento più ampio, detto ampolla, un tratto più stretto, detto istmo, e una porzione terminale, propriamente chiamata salpinge.