Osteolisi.
Di riccardo (del 19/11/2013 @ 14:53:06, in Lettera O, visto n. 585 volte)
Perdita localizzata di tessuto osseo, del quale resta solo la trama connettivale, dovuta a cause diverse: infezioni, traumatismi, turbe metaboliche, compressioni da parte di formazioni esterne, come vasi sanguigni dilatati (per esempio usura dei corpi vertebrali da aneurisma dell'aorta) e tumori. All'esame radiografico appare come una regione ben delimitata, di minore densità rispetto all'osso circostante.