Ostia
Di riccardo (del 24/10/2013 @ 12:22:28, in Lettera O, visto n. 752 volte)
Foglio circolare sottile di pane azimo sul quale, dopo averlo rammollito in acqua, si versa il farmaco in polvere per la somministrazione orale.