Capreomicina.
Di riccardo (del 15/10/2013 @ 17:26:12, in Lettera C, visto n. 777 volte)
Farmaco antitubercolare elaborato da Streptomyces capreolus. ╚ spesso attiva sui micobatteri divenuti resistenti agli antitubercolari maggiori (streptomicina, kanamicina, acido paraminosalicilico ecc.). Viene in genere utilizzata in associazione con l'isoniazide e l'etambutolo, sia per aumentare l'efficacia del trattamento sia per impedire fenomeni di chemioresistenza.