Lamivudina
Di medicinasalute (del 05/07/2012 @ 19:53:26, in Lettera L, visto n. 1094 volte)
È un medicinale inibitore nucleosidico della trascrittasi inversa. Trova impiego contro virus HIV per rallentare l'AIDS; in genere però la terapia non è sufficiente per cui viene associato ad altri farmaci come la zidovudina per ridurre l'insorgenza di resistenza al farmaco. È stato studiato anche un suo possibile utilizzo come terapia per l’epatite cronica di tipo B. Pancreatite, miopatie e neuropatie periferiche possono essere i possibili effetti collaterali