Urobilina
Di bob (del 13/01/2012 @ 12:56:54, in Lettera U, visto n. 1372 volte)
Pigmento biliare identico alla stercobilina presente nelle urine. Il precursore è la bilirubina che attraverso il fegato viene eliminata nella bile. Arrivata nell’intestino tenue subisce un processo di riduzione divenendo urobilinogeno, di cui si divide parte nelle feci e una parte viene assorbita dalla mucosa intestinale, torna in circolo e riportata nel fegato. A questo punto si riversa nella bile o nel rene per essere ossidato a urobilina ed espulso con le urine. Il colore scuro delle urine (ipercromiche) evidenzia un eccesso di pigmento biliare.