Prevenzione secondaria
Di Viola Sinismagli (del 23/03/2011 @ 16:17:34, in Lettera P, visto n. 919 volte)
Si prefigge di prevenire la progressione di una patologia in un paziente che ha già avuto manifestazioni cliniche del disturbo.