Fibrinolitici, farmaci
Di Viola Sinismagli (del 18/03/2011 @ 17:03:08, in Lettera F, visto n. 1320 volte)
Agenti trombolitici che prevengono la formazione dei trombi o ne impediscono l’estensione, e determinano la dissoluzione dei trombi già formati. Attivano il plasminogeno, trasformandolo in plasmina, enzima proteolitico che agisce sulla fibrina.