Diarrea
Di Dr.ssa Maglioni (del 21/02/2011 @ 16:06:00, in Lettera D, visto n. 823 volte)
Anomala emissione di feci liquide o poltacee, con aumento nella frequenza delle evacuazioni. È spesso accompagnata da vomito e febbre. Può essere causata da patologie dell'apparato digerente tra cui l’ipermotilità intestinale, modificazioni delle abitudini alimentari (diarrea del viaggiatore), infezioni, può essere anche innescata da allergie verso alcuni alimenti, da intossicazione. La diarrea può portare a disidratazione e collasso vascolare. Accanto al trattamento specifico dei fattori causali (antibiotici intestinali), si somministrano astringenti intestinali, antispastici e antidiarroici di sintesi che aumentano anche il riassorbimento di acqua e diminuiscono la motilità intestinale. Inoltre si deve provvedere alla reidratazione con soluzioni fisiologiche o glucosate.