Lipemia
Di Dr.ssa Maglioni (del 18/01/2011 @ 14:44:46, in Lettera L, visto n. 5458 volte)
Presenza di lipidi totali nel sangue, comprensiva di trigliceridi, colesterolo, fosfolipidi e acidi grassi liberi. Poiché i lipidi non sono solubili in acqua vengono trasportati nel plasma combinati con proteine, in complessi definiti lipoproteine. Valori normali di lipemia sono compresi tra 400 e 700 mg per 100 ml di sangue. Quando si superano tali valori si parla di iperlipemia, che in senso lato indica un qualsiasi aumento dei lipidi totali al di sopra dei valori normali, viene da alcuni utilizzato più in particolare per indicare le condizioni di lattescenza del siero. La diminuzione della lipemia totale al di sotto dei valori standard è una condizione che si associa in genere a situazioni di grave sofferenza dell’organismo. Sul piano diagnostico è comunque di maggior importanza conoscere le variazioni dei trigliceridi, del colesterolo, dei fosfolipidi e degli acidi grassi liberi piuttosto che quelle del contenuto totale di grassi del sangue.