Vagina
Di dr.psico (del 17/08/2007 @ 22:58:52, in Lettera V, visto n. 1979 volte)
Canale che collega l'utero con i genitali esterni femminili. Si trova tra la vescica e l’uretra e il retto collocato posteriormente. Ha una forma cilindrica un po’ appiattita e si presenta come una cavità virtuale poiché le sue pareti combaciano, e ha una lunghezza di circa 7-12 cm e una larghezza di 2,5-3 cm: durante il rapporto sessuale le sue dimensioni si modificano, per adattarsi al pene. Si apre in basso nella vulva, dove si trova l’imene, membrana più o meno elastica che ne preserva l'accesso. Le pareti sono costituite da uno strato mucoso, da uno muscolare e da uno connettivo. In condizioni normali nella vagina è presente una flora batterica saprofita, non patogena; il pH è leggermente acido. La vagina è l’organo che riceve lo sperma al momento dell’accoppiamento; inoltre, dà anche passaggio al flusso mestruale e al feto con i suoi annessi al momento del parto.