Globuline
Di Dr.ssa Maglioni (del 27/12/2010 @ 17:22:11, in Lettera G, visto n. 1076 volte)
Protiene assai diffuse nelle cellule animali e vegetali, chimicamente assai eterogenee (possono essere glicoprotidi, lipoprotidi). Si ritrovano ad esempio nell'uovo (ovoglobulina) e nel latte (lattoglobulina). Le globuline prodotte dal sistema immunitario rappresentano circa il 40% di tutte le proteine plasmatiche e vengono comunemente differenziate sulla base della loro mobilità elettroforetica in 4 gruppi principali: alfa1, alfa2, beta (tra queste, la transferrina e il sistema del complemento) e gamma. Le alfa1, le alfa2 e una parte delle beta-globuline svolgono soprattutto funzione di trasporto per lipidi, metalli, ormoni, mentre altre beta-globuline e le gamma-globuline rappresentano gli anticorpi normalmente circolanti (immunoglobuline). Quando la concentrazione delle immunoglobuline totali scende al di sotto dei 100 mg/dl si parla di agammaglobulinemia o ipogammaglobulinemia, situazioni caratterizzate da profonda immunodeficienza e spiccata facilità a contrarre infezioni.