Sogliola
Di salute (del 06/10/2007 @ 17:38:18, in Lettera S, visto n. 1052 volte)
╚ un pesce (Solea solea) dotato di un corpo appiattito, quasi privo di coda, che misura anche 50 cm con peso da 200 a 900 g. Un lato di colore chiaro (detto cieco) appoggia sulla sabbia, mentre l'altro più scuro si mimetizza con i fondali; su quest'ultimo si trovano gli occhi e la testa rivolta a destra. Vive nell'Atlantico, nel Mare del Nord e nel Mediterraneo. Fra le varietà, la sogliola del porro (con un rilievo sulla narice del lato cieco), l'adriatica (con macchia nera al centro della pinna pettorale), la turca (con macchiettatura uniforme), la senegalese (punteggiata d'azzurro). Pesci simili, ma meno pregiati, sono la platessa e la passera. La carne è gustosa, molto digeribile (se lessa o cotta al vapore) e con poche lische. Fra le diverse varietà di sogliole la migliore dal punto di vista del sapore è la Solea vulgaris. INFO AL. - Carboidrati: 0; proteine: 16,9; grassi: 1,7; acqua: 79,5; calorie: 86. Parte edibile: 48; calorie al lordo: 41.