Esantema critico -
Immagine
 Informazione medica libera per una salute senza condizionamenti... di Admin
Vogliamo creare uno strumento aperto a tutti che consenta a ognuno di noi, di qualunque estrazione sociale e grado d'istruzione, di qualunque tendenza politica e religiosa, di accedervi liberamente esprimendo le proprie considerazioni.

\\ Enciclopedia Medica : Articolo
Esantema critico
Di riccardo (del 02/05/2014 @ 13:57:57, in Lettera E, visto n. 737 volte)


Chiamato anche sesta malattia (roseola infantum o esantema critico o subitum) è una malattia infettiva che colpisce soltanto i bambini di età compresa tra i 6 mesi ed i due anni. la malattia è causata dall'Herpes Virus umano di tipo 6B (HHV6B). L'herpes virus di tipo 6A (HHV6A) invece non presenta sintomi; gli herpes virus di tipo 6 sono presenti in tutto il mondo e quasi l'intera popolazione mondiale adulta risulta sieropositiva. Nel 1990 è stato isolato l'Herpes Virus umano di tipo 7 (HHV7), contratto (solitamente tra i 2 e i 5 anni) dal 95% dei bambini senza alcuna sintomatologia o con sintomati del tutto sovrapponibili a quelli caratteristici del tipo 6 ma con sintomi influenzali occasionali come febbre, vomito, diarrea, basso conteggio dei leucociti e convulsioni. La trasmissione avviene per via rinofaringea, attraverso starnuti o tosse e penetra attraverso le vie aeree superiori o la congiuntiva mentre il periodo di incubazione dura circa 9 giorni (da 5 a 15 giorni). La terapia in genere è solo di supporto. Una cura antibiotica blanda può essere utile in seguito solo per curare eventuali complicazioni all'apparato respiratorio, che possono essere scongiurate attraverso normali accorgimenti come evitare le correnti d'aria ed ossigenare l'ambiente. Si somministrano antifebbrili, come il paracetamolo per via orale, solo se il bimbo è sintomatico, oppure sciroppo di ibuprofene. Anche l'idratazione del bambino è fondamentale. Se compaiono le convulsioni febbrili non vengono utilizzati anticonvulsivanti. Se disponibile, si può somministrare diazepam 0.8 mg/kg per via rettale e portare il bambino al pronto soccorso più vicino, per escludere cause non benigne di convulsioni (in genere rare).

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
 
Commenti
Inserire solo modifiche al testo citato. Per le domande ai medici Inseriscile nel forum medico
Nessun commento trovato.

Anti-Spam: digita i numeri CAPTCHA

QUI Non inserire domande. Solo modifiche alla voce
Link per andare sul forum dei medici

Soprannome o nickname
Link


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.
Cerca per parola chiave
 



Titolo
Lettera A (360)
Lettera B (241)
Lettera C (506)
Lettera D (255)
Lettera E (440)
Lettera F (170)
Lettera G (180)
Lettera H (56)
Lettera I (187)
Lettera J (5)
Lettera K (30)
Lettera L (399)
Lettera M (1056)
Lettera N (283)
Lettera O (348)
Lettera P (347)
Lettera Q (51)
Lettera R (339)
Lettera S (246)
Lettera T (314)
Lettera U (92)
Lettera V (43)
Lettera W (28)
Lettera X (15)
Lettera Y (2)
Lettera Z (28)

Gli interventi pi¨ cliccati

Ultimi commenti:
x monica se hai face...
07/03/2011 @ 14:51:33
Di filocell
X FILOCELL se clicci...
07/03/2011 @ 14:42:31
Di monica
x monica il messaggi...
07/03/2011 @ 13:25:51
Di filocell


< gennaio 2022 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

Titolo
Enciclopedia (1)

Le fotografie pi¨ cliccate