L'importanza dell'idratazione quotidiana in ufficio

Per affrontare al meglio le condizioni lavorative alla scrivania

Le vacanze estive sono ormai terminate e nel prepararci ad affrontare l'autunno, torniamo a sperimentare la classica routine da ufficio. Le giornate passate a lavorare stando seduti davanti a un pc possono causare affaticamento agli occhi, problemi posturali e cali di attenzione, soprattutto se tra i mille impegni ci si dimentica di bere un giusto apporto di acqua. Non sempre, infatti, c'è la consapevolezza dei vantaggi di una corretta idratazione e dell'impatto che ha sulla salute e sulla vita lavorativa.
Bere la corretta quantità di acqua aiuta a mantenere sani gli occhi e a prevenire irritazioni e disturbi spesso causati da una lunga permanenza davanti allo schermo del computer o dello smartphone. L'acqua è infatti necessaria per una adeguata produzione di lacrime, elemento essenziale per la protezione della superfice esterna dell'occhio. Con ogni battito di ciglia la lacrima forma una sorta di pellicola che funge da difesa contro le infezioni batteriche e apporta sostanza nutrienti al sistema oculare.
Stare seduti nella stessa posizione davanti a uno schermo per periodi prolungati pu√≤ causare anche tensioni e fastidi articolari che possono anche portare a complicanze pi√Ļ serie. Per evitare di assumere posture sbagliate √® opportuno posizionare il pc all'altezza degli occhi, usare un supporto per il tablet, mantenere lo schienale in posizione verticale e riservarsi intervalli frequenti per alzarsi e camminare. Tra questi, anche l'acqua pu√≤ essere d'aiuto, perch√© una corretta idratazione contribuisce a mantenere la giusta flessibilit√† della colonna vertebrale. La funzionalit√† delle nostre articolazioni richiede infatti un elevato fabbisogno di acqua che contribuisce alle propriet√† ammortizzanti e di lubrificazione in occasione di ogni minimo movimento.
‚Äú√ą fondamentale ricordarsi di bere almeno otto bicchieri d'acqua al giorno, soprattutto quando ci si trova in ufficio, senza aspettare lo stimolo della sete‚ÄĚ, afferma il Professor Alessandro Zanasi, esperto dell'Osservatorio Sanpellegrino e membro della International Stockholm Water Foundation. ‚Äú√ą utile anche crearsi una sana routine, come quella di tenere sempre vicino alla scrivania una bottiglietta piena d'acqua o impostare un timer ogni ora per bere per non trascurare la nostra idratazione, anche e soprattutto sul posto di lavoro‚ÄĚ.

29/08/2023 11:33:00 Andrea Piccoli


Notizie correlate