Un test del sangue per i tumori

Diagnosi precoce di 50 diverse forme di cancro

Un nuovo test del sangue consentirebbe di individuare 50 diverse forme tumorali allo stadio iniziale, favorendo cos├Č la diagnosi precoce e quindi la terapia. Il risultato ├Ę emerso da una sperimentazione condotta nel Regno Unito su un test sviluppato negli Stati Uniti - il Galleri Test - che permette appunto di individuare in maniera precoce l'insorgenza di una neoplasia.
La sperimentazione ├Ę stata effettuata su un ampio campione di 5.000 pazienti con sintomi sospetti che si sono rivolti a ospedali e strutture sanitarie pubbliche inglesi e gallesi. Il test ha prodotto diagnosi positive corrette in due terzi dei casi, statistica confermata dai metodi tradizionali adottati successivamente, ovvero biopsie ed ecografie. Nell'85% dei casi, inoltre, il test ha facilitato l'identificazione del punto esatto di insorgenza dei tumori.
Alla sperimentazione hanno partecipato i medici dell'Università di Oxford, che ricordano che si tratta ancora di un progetto da completare con ulteriori studi e verifiche. I medici si dicono comunque ottimisti sull'esito finale, che potrebbe consegnare loro uno strumento molto efficace per una diagnosi più tempestiva delle malattie oncologiche.
Il 75% delle persone testate con risultato positivo aveva effettivamente il cancro, mentre soltanto il 2,5% degli esiti negativi si ├Ę rivelato alla fine sbagliato ed ├Ę stato smentito dagli altri strumenti diagnostici, che hanno evidenziato la presenza di un tumore.

07/06/2023 10:20:00 Andrea Sperelli


Notizie correlate