La colazione dolce fa venire fame

I cibi dolci alimentano l'appetito nel corso della giornata

Concedersi una colazione dolce non conviene. L'appetito durante la giornata, infatti, viene stimolato da una prima colazione ricca di cibi dolci come biscotti, cornetti, ma anche yogurt alla frutta.
Il consumo di alimenti ipercalorici costringe l'organismo ad assorbire gli zuccheri in maniera rapida, con conseguente innalzamento rapido della glicemia. Per smaltire il glucosio nel sangue, il pancreas rilascia quantit√† massicce di insulina, che ha l'effetto di abbattere il livello di zuccheri nel sangue creando una situazione di ipoglicemia. Quello che definiamo spesso ‚Äúcalo di zuccheri‚ÄĚ, la sensazione improvvisa di fame che genera quasi un giramento di testa.
Il problema dei cibi dolci come i croissant è non solo la quantità di zuccheri presenti all'interno, ma la sostanziale assenza delle fibre, che servirebbero a frenarne l'assimilazione.
L'ideale, quindi, sarebbe consumare cereali integrali o semi-integrali senza zucchero come i fiocchi d'avena al naturale o i cereali integrali senza zuccheri aggiunti come l'orzo o il farro.
Fondamentale anche l'apporto delle proteine, che producono un effetto saziante. Allo scopo si può mangiare un po' di ricotta, uno yogurt bianco o una bevanda alla soia. Attenzione, invece, agli yogurt alla frutta, in alcuni casi talmente ricchi di zuccheri da essere assimilabili a un dessert.

03/07/2023 14:52:45 Andrea Sperelli


Notizie correlate