I cibi che cancellano la stanchezza

Alimenti su cui puntare per contrastare il senso di fatica

Il cambio di stagione è stato improvviso, con l'arrivo di temperature molto elevate che hanno fiaccato le nostre energie. Per contrastare questa tendenza, possiamo però operare scelte intelligenti a tavola.
"Barbabietola, zafferano e mele annurche sono alcuni ingredienti su cui puntare, vanno invece evitati cibi che affaticano perché difficili da digerire, come formaggi fermentati, insaccati, bistecche alla griglia, grassi animali", spiega all'Adnkronos Salute Ciro Vestita, medico nutrizionista e fitoterapeuta.
Un aiuto può venire anche dal ginseng, da assumere in capsule al mattino. "Non ci sono cibi miracolosi ma sicuramente in questa fase vanno necessariamente evitati cibi che aggravano la stanchezza, come le preparazioni troppo ricche di grassi ed elaborate".
Fra gli alimenti amici c'è sicuramente la mela annurca, ricca di sali minerali quali silicio, zinco e magnesio, tutti nutrienti energizzanti.
Un altro alimento anti-fatica √® la barbabietola, come conferma uno studio dell'Universit√† di Exeter. "Il succo √® un 'doping' benefico, naturale ed √® un fortissimo energizzante senza effetti collaterali, grazie alla presenza di nitrati di cui la barbabietola √® ricca. Permette di avere pi√Ļ fiato e ossigeno per questo viene usato spesso dai ciclisti. In questo periodo, dunque, assunta o come succo o come insalata aiuta a stare meglio", spiega Vestita.
Un altro studio, stavolta della Facoltà di Farmacia dell'Università di Pisa, "indica che lo zafferano, in particolare quello italiano che è tra i migliori al mondo, è un antitumorale. A questo però, aggiungo che si tratta di un buon energizzante perché è ricchissimo di preziosi sali minerali".

26/05/2022 14:20:14 Andrea Sperelli


Notizie correlate