Il colesterolo va controllato fin da giovani

Fondamentale creare un panel lipidico per valutare l'evoluzione dei valori

Per controllare l'evoluzione dei valori di colesterolo nel tempo è necessario eseguire precocemente un panel lipidico. A dirlo è uno studio di scienziati del Penn State Health Milton S. Hershey Medical Center, che ha elencato le strategie migliori per tenere sotto controllo i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue.
Raramente i giovani si sottopongono agli esami di controllo dei lipidi nel sangue, ma dovrebbero farlo per individuare precocemente un'eventuale predisposizione all'ipercolesterolemia. Secondo il National Heart, Blood and Lung Institute bisognerebbe cominciare a testare le persone fra i 9 e gli 11 anni e proseguire con controlli periodici almeno ogni 5 anni.
Il panel lipidico offre il vantaggio di misurare non solo i livelli complessivi di colesterolo, ma anche i trigliceridi e la composizione del totale delle lipoproteine nel sangue. Il valore complessivo inferiore a 200 mg/dL di colesterolo in realt√† non dice molto sulla salute delle arterie. √ą necessario sottrarre il valore di Hdl da quello totale: il valore ideale dovrebbe attestarsi sotto i 130 mg/dL.
Per chi ha un elevato rischio di malattia cardiaca dovuto a storia familiare o personale, il valore di Ldl dovrebbe mantenersi sotto i 70 mg/dL.
Per quanto riguarda i trigliceridi, i livelli della sostanza sono da considerarsi nella norma quando inferiori a 150 mg/dL, mentre un valore superiore a 200 mg/dL è considerato elevato.

Fonte: Penn State Health Milton S. Hershey Medical Center

20/03/2023 10:45:00 Andrea Sperelli


Notizie correlate