I vostri capelli conciati per le feste!

I consigli per un look extra shiny

Tutte noi, oltre ai regali, al cenone e addobbi vari, stiamo studiando il look per questi giorni di festa.
Quando parliamo di acconciature per serate importanti come Natale e San Silvestro, è sempre importante tenere a mente alcuni elementi basici per la bellezza del risultato: la forma del viso, la lunghezza dei capelli, il trucco e l'abito.
Se ben studiati tra loro, tutti questi elementi daranno un’ottima base per la scelta della pettinatura. Per quanto riguarda questa scelta – mi raccomando - mai volumi in testa a persone basse, cosi come da evitare volumi ridotti su persone alte. Insomma, non pensiamo solo ai capelli, ma all’insieme.

La tendenza regina di queste feste è “l’effetto metallico”, cioè l’uso di prodotti per capelli ultra luminosi in modo da rendere speciali anche le acconciature minimaliste. L’effetto 'shiny' si ottiene attraverso l’uso di prodotti – gel, spume o oli – ultra scintillanti, lavorati su acconciature molto semplici, come chignon o righe molto definite su capigliature liscissime Perfette anche quando non si hanno i capelli pulitissimi, necessitano di un pettine a denti stretti ed – eventualmente - una piastra.
In queste acconciature il contrasto tra i capelli “mat”, un po’ scompigliati, e quelli lavorati con il gel high gloss che donano un effetto quasi bagnato è fondamentale. Le possibilità sono infinite.
Qualche indicazione, però, non guasta mai:
Riga sì o no? Non c’è una regola, dipende dai vostri lineamenti e dalla fantasia. Si può scegliere tra un'acconciatura senza riga, con riga in mezzo o di lato. Una riga in mezzo è molto femminile, una riga bassa al lato dona un'allure un po' androgina. I capelli tirati indietro senza riga sono infinitamente raffinati. Al di là della scelta, ricordate che l’acconciatura deve essere precisa con punti luce molto evidenti.

Capelli sciolti o legati? Anche in questo caso dipende dal vostro gusto, ma se decidete di optare per la prima soluzione, meglio non appesantire i capelli su tutta la lunghezza con il prodotto luminoso. Applicatelo solo dalla riga e coprite i capelli fino a più o meno l’altezza dell’orecchio. Mi raccomando, passate prima la piastra in modo che le punte siano ben dritte ed ordinate. Ma anche se volete fare una coda di cavallo, è meglio lisciare bene i capelli con la piastra per avere una acconciatura ordinata.

24/12/2019 17:00:00 Riccardo Antinori

Notizie correlate

Le rosse si mantengono giovani più a lungo

  • Il gene che regola la particolare pigmentazione dona anche maggior longevità
    (Continua)




Scoperto il gene per la ricrescita dei capelli





Capelli, le tendenze per la bella stagione

  • Le nuove proposte per le acconciature primavera-estate
    (Continua)




Covid, a rischio anche i capelli

  • Un terzo dei pazienti subisce una significativa perdita di capelli
    (Continua)




I vostri capelli conciati per le feste!





Un nuovo gene della calvizie





Perché la chemio fa cadere i capelli





Nuova cura contro la calvizie





Chemioterapia, un casco per non perdere i capelli





E se le patatine fritte curassero la calvizie?

  • Studio giapponese segnala l’effetto di una componente chimica
    (Continua)




Capelli, le tendenze del 2019





Il look giusto per Halloween

  • Le acconciature “da paura” per la notte del terrore
    (Continua)




La calvizie si cura con l’uovo

  • Nel tuorlo c’è una sostanza in grado di contrastare l’alopecia
    (Continua)




Le acconciature per l'estate





Capelli bianchi, ecco perché

  • Studio rivela un nesso con il funzionamento del sistema immunitario
    (Continua)




Calvizie sconfitta da un farmaco contro l’osteoporosi

  • Effetto collaterale positivo della molecola WAY-316606
    (Continua)




La calvizie è frenata dall’autofagia

  • Scoperto meccanismo che consente ai capelli di resistere
    (Continua)




Microbioma cutaneo e del cuoio capelluto





Calvizie, dal Prp alla Terapia Cellulare