Il look giusto per Halloween

Le acconciature “da paura” per la notte del terrore

La festa di origine celtica per celebrare ed esorcizzare la morte si è trasformata da tempo in una buona occasione per far baldoria con gli amici. Ma per farlo come si deve è essenziale adottare il look giusto.
L’hair stylist Christian Colombo propone diverse soluzione per festeggiare in maniera scintillante la festa di Halloween. Si può scegliere tra un effetto “strega spettinata”, adatto ai capelli lunghi, oppure un effetto dry adatto per le “vampire” del 2019.
Ecco i “trucchi”:
- Strega spettinata: asciugare i capelli a testa in giù, cotonare leggermente la radici e fissare il tutto con la lacca, per un risultato finale stravagante, crespo e gonfissimo come da tradizione ma senza dimenticare un effetto glam e scintillante dando il tocco finale con dei glitter neri, argento o ancora meglio arancioni su tutta la capigliature.
- Per capelli medio-corti: il lavoro sta nella cotonatura e nel volume che non può assolutamente mancare. Per un effetto Halloween chic “da paura” iniziare dividendo in 4 sezioni i capelli, per ogni sezione fare tanti piccoli codini con dei mini elastici, cotonare le lunghezze e infine avvolgerle attorno all’elastico dando la forma che si preferisce, sempre il tutto fissando con spray effetto bagnato e tantissimi glitter che con i capelli legati risaltano di più.
Ovviamente per ogni tipo di acconciatura si può aggiungere qualche piccolo accessorio per capelli, come fermagli a forma di pipistrello, cerchietti con applicazioni e tutto quello che trovate sotto mano con il tema di Halloween da fissare grazie alle forcine, per un effetto glamour e inimitabile.

30/10/2018 16:30:00

Notizie correlate

Le rosse si mantengono giovani più a lungo

  • Il gene che regola la particolare pigmentazione dona anche maggior longevità
    (Continua)




Scoperto il gene per la ricrescita dei capelli





Capelli, le tendenze per la bella stagione

  • Le nuove proposte per le acconciature primavera-estate
    (Continua)




Covid, a rischio anche i capelli

  • Un terzo dei pazienti subisce una significativa perdita di capelli
    (Continua)




I vostri capelli conciati per le feste!





Un nuovo gene della calvizie





Perché la chemio fa cadere i capelli





Nuova cura contro la calvizie





Chemioterapia, un casco per non perdere i capelli





E se le patatine fritte curassero la calvizie?

  • Studio giapponese segnala l’effetto di una componente chimica
    (Continua)




Capelli, le tendenze del 2019





Il look giusto per Halloween

  • Le acconciature “da paura” per la notte del terrore
    (Continua)




La calvizie si cura con l’uovo

  • Nel tuorlo c’è una sostanza in grado di contrastare l’alopecia
    (Continua)




Le acconciature per l'estate





Capelli bianchi, ecco perché

  • Studio rivela un nesso con il funzionamento del sistema immunitario
    (Continua)




Calvizie sconfitta da un farmaco contro l’osteoporosi

  • Effetto collaterale positivo della molecola WAY-316606
    (Continua)




La calvizie è frenata dall’autofagia

  • Scoperto meccanismo che consente ai capelli di resistere
    (Continua)




Microbioma cutaneo e del cuoio capelluto





Calvizie, dal Prp alla Terapia Cellulare