Un impianto cerebrale per la depressione

Lo sta sperimentando un'azienda americana

L'azienda di neurotecnologie Inner Cosmos sta sperimentando un impianto cerebrale per il trattamento della depressione. Si tratta di un dispositivo grande come una moneta da un centesimo che viene innestato sotto pelle rilasciando lievi impulsi elettrici alla regione del cervello coinvolta nei meccanismi di insorgenza della depressione, la corteccia prefrontale dorsolaterale sinistra.
Oltre all'elettrodo che si trova sotto l'epidermide, il dispositivo ha un pod che si aggancia ai capelli degli utenti e che serve ad alimentarlo.
Il dispositivo ├Ę stato impiantato in un paziente di St Louis per un anno, e ora sta per iniziare una seconda sperimentazione.
"La nostra missione ├Ę creare un mondo che ripristini il potere cognitivo dell'umanit├á riequilibrando la mente umana", ha affermato Meron Gribetz, l'imprenditore che ha fondato la Inner Cosmos. "Riteniamo che il nostro approccio possa alleviare la vita di coloro che soffrono di depressione e, inoltre, estendersi ad altri disturbi cognitivi".
L'obiettivo finale ├Ę la realizzazione di un approccio terapeutico alternativo alla somministrazione dei farmaci.


19/01/2023 10:00:00 Andrea Piccoli


Notizie correlate