ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 21 a 30 DI 100

09/05/2024 10:50:00 Uno screening in due fasi può stimarne le probabilità

Diabete, come calcolare il rischio cardiaco
I diabetici ad alto rischio di danno cardiaco dovrebbero essere valutati attraverso uno screening in due fasi. A dirlo è uno studio pubblicato su Circulation, secondo cui a una prima fase di valutazione del rischio deve seguire una seconda che preveda il dosaggio ematico del frammento aminoterminale del pro-peptide natriuretico di tipo B (NT-proBNP).
Questi pazienti trarrebbero beneficio dal trattamento con un inibitore del cotrasportatore sodio-glucosio 2 (SGLT2) per la prevenzione dello ... (Continua)

09/05/2024 09:55:00 Associazione protettiva solo nei soggetti intolleranti

Diabete, l’intolleranza al lattosio ne riduce il rischio
Essere intolleranti al lattosio potrebbe anche avere degli aspetti positivi. Secondo uno studio pubblicato su Nature Metabolism da un team della Harvard TH Chan School of Public Health di Boston, esisterebbe infatti un’associazione protettiva fra il consumo di latte e il rischio di diabete di tipo 2 nei soggetti intolleranti al lattosio.
«Il fenotipo LNP, che sta per lattasi non persistente, è caratterizzato dalla diminuzione della produzione di lattasi, enzima presente nei bambini e ... (Continua)

09/05/2024 09:32:52 Cosa non sottovalutare per la salute visiva

Dieci segnali di un problema agli occhi
In un mondo sempre più incentrato su schermi e tecnologia, la salute della vista è diventata un aspetto cruciale per il benessere generale. Secondo i dati gestiti da www.clinicabaviera.it, una delle aziende leader in Europa nel settore dell'oftalmologia, il 20% degli italiani non sa di avere problemi alla vista. La sensibilizzazione dell'opinione pubblica sull'importanza della salute degli occhi e dell’eseguire visite ed esami periodici sono fondamentali per affrontare questo problema e far sì ... (Continua)

06/05/2024 10:30:00 Nuove evidenze sull’anticorpo romosozumab

Menopausa, un anticorpo contro i rischi di frattura
Nuovi dati disponibili evidenziano l’efficacia del farmaco romosozumab nel trattamento dell’osteporosi fra le donne in post-menopausa ad alto rischio di frattura.
I dati, presentati nel corso del Congresso mondiale sull'osteoporosi, l'osteoartrite e le malattie muscoloscheletriche (Wco-Iof-Esceo) 2024, mostrano i risultati chiave del primo studio retrospettivo di coorte in Danimarca volto a osservare le caratteristiche delle pazienti selezionate per il trattamento con romosozumab nella ... (Continua)

06/05/2024 10:16:51 Perdita di memoria associata a scarsa assunzione del nutriente

L’effetto protettivo dei flavanoli sulla memoria
Un’integrazione di flavanoli del cacao potrebbe migliorare i punteggi nei test cognitivi delle persone con problemi di memoria. Lo dice uno studio pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS) da un team della Columbia University di New York e del Brigham and Women’s Hospital di Boston.
Alla ricerca hanno partecipato 3.562 soggetti con età media di 70 anni divisi in due gruppi: per 3 anni il primo ha assunto un’integrazione di flavonoli per via orale, mentre il secondo ... (Continua)

02/05/2024 10:50:00 Nuovo approccio replica la normale crescita del cancro nell’organismo

Una speranza per i tumori pediatrici refrattari
Un nuovo studio pubblicato su Nature Medicine offre una possibile speranza per i bambini colpiti da un tumore refrattario. La ricerca, realizzata dagli scienziati del Nicklaus Children’s Hospital di Miami guidati da Diana Azzam, si è concentrata sull’implementazione della medicina di precisione funzionale, un approccio innovativo che combina il profilo genomico con il testing della sensibilità ai farmaci su cellule tumorali derivate dai pazienti.
All’analisi hanno partecipato 25 piccoli ... (Continua)

30/04/2024 11:40:00 Molti pazienti sperimentano una persistente disfunzione olfattiva

Covid, il problema dell’olfatto
Il gusto torna, ma a volte non altrettanto fa l’olfatto. È la conclusione di uno studio pubblicato su Jama Network Open da un team della Perelman School of Medicine dell’Università della Pennsylvania guidato da Shima Moein, che ha analizzato gli esiti a lungo termine della funzione del gusto e dell’olfatto in soggetti con infezione da Covid-19.
Alla ricerca hanno preso parte 774 partecipanti provenienti da diverse aree degli Stati Uniti. I test utilizzati, il Waterless Empirical Taste Test ... (Continua)

30/04/2024 11:01:00 Le probabilità aumentano se si passa troppo tempo davanti a uno schermo

La sedentarietà stimola la disfunzione erettile
Bisogna muoversi per mantenersi in salute. Il concetto vale anche per la salute sessuale, dal momento che un nuovo studio apparso su Andrology mostra gli effetti negativi di un aumento di 72 minuti del tempo libero trascorso davanti a un computer, attività che pare associata a un incremento di 3 volte della probabilità di soffrire di disfunzione erettile.
Gli scienziati sono giunti alla conclusione utilizzando i dati sulle variazioni delle sequenze geniche fornite da 220mila uomini tra i 40 ... (Continua)

30/04/2024 09:39:06 Meglio di un intervento farmacologico

Una dieta povera di zuccheri per il colon irritabile
È meglio un approccio alimentare al problema del colon irritabile invece della soluzione farmacologica. Lo afferma uno studio pubblicato su Lancet Gastroenterology & Hepatology da un team dell’Università di Goteborg, in Svezia.
I ricercatori hanno analizzato gli effetti di un duplice regime alimentare, il primo basato su una dieta povera di FODMAP, carboidrati a catena corta che vengono male assorbiti nel tratto gastrointestinale.
La seconda dieta era ricca di fibre ma povera di ... (Continua)

26/04/2024 10:50:00 Studio su topi mostra una più alta resistenza immunitaria

Cancro, la vitamina D migliora la risposta immunitaria
La vitamina D potrebbe essere in futuro un alleato di facile accessibilità per il contrasto al cancro. Lo dimostra uno studio pubblicato su Science da un team del Francis Crick Institute di Londra, del National Cancer Institute (NCI) in Usa e dell'Università di Aalborg, in Danimarca.
Dallo studio si evince che i topi di laboratorio alimentati con una dieta ricca di vitamina D avevano una resistenza immunitaria migliore ai tumori innestati sperimentalmente nel loro corpo e una migliore ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale