ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 1 a 10 DI 100

15/07/2024 09:08:53 Occorre considerare la distribuzione del grasso corporeo

Obesità, l’indice di massa corporea non basta
Il sistema per diagnosticare e gestire l'obesità non può più basarsi solo sull'indice di massa corporea (BMI), che esclude molte persone che trarrebbero beneficio dal trattamento dell'obesità. Un nuovo schema per la diagnosi, la stadiazione e la gestione dell'obesità negli adulti, lanciato dall'European Association for the Study of Obesity (EASO) e pubblicato su Nature Medicine, proporrà di modernizzare la diagnosi e il trattamento dell'obesità tenendo conto di tutti gli ultimi sviluppi nel ... (Continua)

12/07/2024 07:58:02 

Problemi agli occhi: ecco i sintomi meno conosciuti
Allergie, affaticamento, patologie di vario genere; i problemi che possono colpire gli occhi sono numerosi e ognuno si manifesta con quadri sintomatici differenti.
Sebbene esistano sintomi comuni, come arrossamento, prurito e lacrimazione eccessiva, ve ne sono altri che permettono di farsi un’idea circa il problema di base. Ad esempio, il gonfiore palpebrale può far ipotizzare una congiuntivite allergica, mentre in caso di (Continua)

02/07/2024 L’efficacia di tirzepatide nel trattamento delle apnee ostruttive del sonno

Un farmaco per il diabete contro le apnee notturne
I pazienti affetti da apnee ostruttive del sonno (OSA) potrebbero trarre beneficio da un farmaco già utilizzato contro il diabete di tipo 2, tirzepatide. A suggerirlo è uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine da un team dell’Università della California di San Diego.
Il team di scienziati guidato da Atul Malhotra ha coinvolto 469 soggetti con diagnosi di obesità clinica e apnea ostruttiva del sonno, una condizione che comporta una riduzione dei livelli di ossigeno nel sangue ... (Continua)

26/06/2024 12:42:00 L’importanza di una corretta idratazione in aereo, treno e auto

L’acqua è un alleato prezioso durante i lunghi viaggi
Con l’arrivo dell’estate, gli italiani cominciano a spostarsi per un breve weekend fuori città o per raggiungere le mete delle proprie vacanze, trascorrendo lunghe ore in auto, in treno o in aereo. Ma passare troppe ore in viaggio può incidere sul benessere fisico delle persone che rischiano di disidratarsi, con conseguenti fastidi alla gola, senso di stanchezza e gonfiore.
Bere la giusta quantità di acqua, prima e durante il viaggio, consente quindi di restare idratati, evitando i disagi ... (Continua)

21/06/2024 10:40:00 I sintomi della malattia impattano sulla qualità del sonno

Come affrontare i disturbi del sonno nel Parkinson
Il Parkinson è la seconda malattia neurodegenerativa più frequente al mondo e colpisce circa 6,1 milioni di persone. Si tratta di una patologia complessa causata dalla morte progressiva di alcune cellule del cervello che producono dopamina, un neurotrasmettitore che controlla i movimenti del corpo. È caratterizzata da tremore, rigidità muscolare, lentezza dei movimenti e disequilibrio. Si manifesta per lo più attorno ai 60 anni con circa il 10% di pazienti sotto i 50 anni.
I disturbi del ... (Continua)

20/06/2024 14:55:00 Possibile individuare la malattia 7 anni prima

Un test per scoprire in anticipo il Parkinson
Predire la malattia di Parkinson 7 anni prima dell’insorgenza dei sintomi grazie a un test del sangue poco invasivo e l’intelligenza artificiale. È l’obiettivo che si è posto un team di ricercatori, guidato da scienziati dell’University College London e dell’University Medical Center Goettingen, che su Nature Communications hanno pubblicato i primi promettenti risultati frutto di 10 anni di osservazione.
“Man mano che diventano disponibili nuove terapie per trattare il Parkinson, dobbiamo ... (Continua)

20/06/2024 11:10:00 Massimo livello di efficacia rispettando i tempi di assunzione

La melatonina va presa 3 ore prima di dormire
Non subito prima di dormire, ma 3 ore prima di mettersi a letto. Così, secondo uno studio dell’Università di Pisa pubblicato sul Journal of Pineal Research, sarebbero le modalità di assunzione della melatonina affinché la sostanza sia veramente efficace.
"Per la prima volta - spiega Ugo Faraguna, coordinatore del lavoro dell'Ateneo pisano - la nostra ricerca dà indicazioni precise su come usare efficacemente la melatonina per favorire il sonno. Gli studi condotti finora hanno dato risultati ... (Continua)

11/06/2024 12:30:00 La glomerulonefrite può scatenare una malattia renale cronica

Lo streptococco mette a rischio i reni dei bambini
Non solo faringite o tonsillite, lo Streptococcus Pyogenes (SBEA) può determinare nei bambini colpiti anche la glomerulonefrite acuta (APSGN), condizione che può portare allo sviluppo della malattia renale cronica. Per questo, di fronte all’aumento dell’incidenza e invasività delle infezioni streptococciche che si è registrato nell’ultimo anno, i nefrologi italiani lanciano un appello a non sottovalutare i sintomi che potrebbero segnalare la presenza di questa condizione nei bambini
Alcuni ... (Continua)

11/06/2024 11:21:00 Nei pazienti con problematiche cardiache di natura genetica

Le bevande energetiche aumentano il rischio di aritmie
Meglio evitare il consumo di bevande energetiche. Lo riafferma un nuovo studio pubblicato su Heart Rhythm da scienziati della Cardiac Electrofisiology Society e della Pediatric & Congenital Electrofisiology Society e della Mayo Clinic.
Il team guidato da Michael J. Ackerman ha coinvolto 144 pazienti sopravvissuti ad arresto cardiaco improvviso.
Nel 5% dei casi i soggetti hanno riferito di aver consumato una o più bevande energetiche poco prima dell’attacco cardiaco. Non c’è ovviamente un ... (Continua)

10/06/2024 12:52:00 Più probabili anche esperienze psicotiche e ansia

L’inquinamento in età infantile favorisce la depressione
Essere esposti da bambini a inquinamento acustico e ambientale ha l’effetto di aumentare le probabilità di soffrire di ansia e depressione una volta adulti. A rimarcarlo è uno studio pubblicato su Jama Network Open che segnala come l’inquinamento, sia acustico che ambientale, provochi il rilascio di ormoni dello stress, aumenti la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna e la vasocostrizione.
In particolare, l’esposizione a lungo termine al rumore causa irritabilità, disturbi del sonno, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale