ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 41 a 50 DI 100

27/02/2024 11:50:00 Studio evidenzia una condizione cronica diffusa

Rinite allergica in aumento fra i bambini
Uno studio tutto italiano di recente pubblicazione sulla prestigiosa rivista The Journal of Allergy and Clinical Immunology: In Practice ha dato evidenza dell’aumento della rinite allergica (AR) tra la popolazione pediatrica, confermando la sua natura di condizione cronica diffusa.
I risultati mostrano un incremento significativo nella prevalenza della malattia, evidenziando al contempo anche un aumento della diagnosi da parte dei medici nel corso degli ultimi 10 anni. L'indagine ha ... (Continua)

27/02/2024 10:10:00 Dubbio lecito su una questione importante soprattutto per chi soffre di disfagia

Si possono triturare i farmaci?
I farmacisti sono particolarmente adatti a identificare pazienti con disfagia ed educare pazienti e caregiver su quando e come triturare e somministrare in modo sicuro i farmaci.
La disfagia è una sindrome geriatrica relativamente comune, manifestandosi come difficoltà o disagio durante la deglutizione. Fra l’11% e il 14% degli adulti di oltre 65 anni che vivono in comunità e oltre il 30% dei residenti in case di cura specializzate o a lungo termine sperimentano disfagia. Gli adulti con ... (Continua)

26/02/2024 12:00:00 Ricercatori di Google mettono a punto un nuovo sistema diagnostico

AMIE, l’intelligenza artificiale in medicina secondo Google
Il dialogo medico-paziente è un pilastro della medicina, nel quale una comunicazione abile e intenzionale guida diagnosi, gestione, empatia e fiducia. I sistemi di intelligenza artificiale capaci di dialoghi diagnostici potrebbero aumentare la disponibilità, l'accessibilità, la qualità e la coerenza delle cure essendo utili partner conversazionali sia per i clinici che per i pazienti. Tuttavia, avvicinarsi all'expertise considerevole dei clinici è una sfida significativa.
I recenti progressi ... (Continua)

26/02/2024 Come sfruttare radioterapia e farmaci

Terapia combinata per il tumore del seno
Una guida, estremamente pratica, per aiutare gli oncologi di tutto il mondo a combinare i benefici dei farmaci e della radioterapia, nel percorso di cura delle donne con carcinoma mammario: è il contenuto della Consensus organizzata e coordinata da un team di radioterapisti dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi di Firenze, membri tra l’altro della Fondazione Radioterapia Oncologica, che da oltre trent’anni è impegnata a promuovere la ricerca scientifica in ambito radioterapico e a ... (Continua)

23/02/2024 10:12:00 Un eccesso di prodotti di degradazione della niacina associata a maggior rischio

La vitamina B3 può aumentare i rischi per il cuore
Uno studio pubblicato su Nature Medicine mostra come l’eccesso di prodotti di degradazione della vitamina B3 sia associato a un aumento del rischio di mortalità cardiovascolare, di infarto miocardico e di ictus.
«La cosa interessante di questi risultati è che questo percorso sembra fornire un contributo precedentemente non riconosciuto ma significativo allo sviluppo di malattie cardiovascolari. Inoltre, possiamo misurare i prodotti, il che significa che esiste il potenziale per test ... (Continua)

21/02/2024 L'importanza di un integratore

Stanchezza e affaticamento: ecco come combatterli
A tutti può capitare di accusare, durante la giornata o in determinati periodi, un senso di stanchezza generalizzato, talvolta associato a emicrania e difficoltà di concentrazione. Mentre in alcuni casi il riposo notturno è in grado di ristabilire il perduto equilibrio, in altri è necessario intervenire con maggiore energia.
Per capire come comportarsi e che cosa fare per combattere il senso di stanchezza, può risultare utile rivolgersi al proprio medico di fiducia, il quale potrà aiutarci a ... (Continua)

19/02/2024 12:40:00 Può indicare un aumento del rischio nei 12 mesi successivi

La perdita di peso come possibile spia del cancro
Uno studio apparso su Jama mostra che il rischio di cancro aumenta in maniera significativa nei 12 mesi successivi a una perdita di peso.
«La perdita di peso è una situazione che viene spesso presentata al medico nell'assistenza primaria. Non è ben chiaro, però, quali siano i tassi di cancro durante i 12 mesi successivi tra gli individui con recente perdita di peso rispetto a quelli che non riferiscono una situazione di questo tipo», afferma Brian Wolpin del Dana-Farber Cancer Institute e ... (Continua)

19/02/2024 11:20:00 Prima volta al mondo per questo tipo di intervento

Microbiota e fegato, doppio trapianto per salvare un uomo
Per la prima volta al mondo una strategia di trapianto sequenziale, prima di microbiota fecale e poi di fegato, ha consentito di salvare la vita a un uomo di 56 anni, affetto dalla nascita da malattia policistica con interessamento epatico e renale.
Una maratona lunga 120 giorni, gestita dai medici dell'ospedale Molinette della Città della Salute di Torino, in collaborazione con i colleghi della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS di Roma.
Nell'agosto scorso il ... (Continua)

15/02/2024 12:00:00 Approvato l’utilizzo di omaveloxolone

Prima terapia per l’atassia di Friedreich
È stato autorizzato l’utilizzo di omaveloxolone per il trattamento dell’Atassia di Friedreich (FA) negli adulti e negli adolescenti di età pari o superiore a 16 anni. Omaveloxolone è il primo trattamento approvato nell’Unione europea per questa rara malattia genetica, neurodegenerativa e progressiva.
“Negli anni di pratica clinica ho potuto osservare l’impatto devastante che l’Atassia di Friedreich ha sulle persone che ne sono colpite e sulle loro famiglie”, ha affermato la dott.ssa Sylvia ... (Continua)

13/02/2024 11:20:00 Se associata a farmaci epigenetici

Cancro, la restrizione calorica è efficace
I risultati dello studio di un gruppo di ricercatori, guidati da Pier Giuseppe Pelicci e Luca Mazzarella dell’Istituto Europeo di Oncologia, rivelano una complessità inattesa sul rapporto fra nutrizione e cura del cancro: la riduzione del cibo nell’alimentazione quotidiana (Restrizione Calorica), pur ottenendo inizialmente uno stop alla crescita delle cellule tumorali, in realtà nel tempo favorisce il ritorno della malattia in forma più aggressiva.
Fortunatamente i ricercatori non si sono ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale