ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 81 a 90 DI 100

06/04/2023 09:51:10 Muoversi ogni mezzora fa bene alla schiena e abbassa la pressione

Le pause attive per sopravvivere in ufficio
Lavorare per 8 ore davanti al computer non può non avere effetti negativi sulla salute di una persona. Tante ricerche hanno segnalato la maggior propensione degli impiegati all’insorgenza di diabete, obesità, malattie cardiovascolari e tumori.
Uno studio pubblicato su Jama Cardiology condotto su 100.000 persone è arrivato alla conclusione che le persone che trascorrono oltre 8 ore sedute hanno un rischio di mortalità per infarti, insufficienza cardiaca o malattie cardiovascolari tra il 17% e ... (Continua)

30/03/2023 17:20:00 Il consumo di caffè fa camminare di più ma riduce il riposo

Chi beve caffè dorme di meno e si muove di più
Com’era facilmente intuibile, chi beve caffè finisce per dormire di meno. L’aspetto che forse non era facile prevedere è che il consumo di caffeina è associato a una maggiore predisposizione al movimento.
Chi beve abitualmente, infatti, cammina in media di più, circa 1.000 passi per la precisione. Dalla ricerca, pubblicata sul New England Journal of Medicine, emerge anche un aumento del rischio di palpitazioni cardiache.
"La stragrande maggioranza delle ricerche sull'argomento è stata di ... (Continua)

27/03/2023 11:20:00 Indicati per i soggetti fragili

Covid, anticorpi monoclonali ancora efficaci
L’Oms potrebbe a breve dichiarare la fine della pandemia da Covid 19. Ciò nonostante, ogni giorno in Italia, secondo gli ultimi dati diffusi dal Ministero della salute, muoiono circa 30 persone per infezioni da SARS-CoV-2. E a perdere la vita sono principalmente i soggetti fragili. Ecco perché rimane una priorità di sanità pubblica incrementare tutte le attività finalizzate a una corretta profilassi vaccinale e all’applicazione di protocolli terapeutici precoci e mirati. Soprattutto per tutti ... (Continua)

21/03/2023 15:20:00 Operazione molto complessa realizzata a Padova

Doppio intervento al cuore a organo battente
Effettuato un intervento di altissima complessità su un uomo di 62 anni.
L’intervento di plastica della valvola mitrale per insufficienza mitralica severa, chiusura dell’auricola sinistra e ablazione epicardica per correggere la concomitante fibrillazione atriale, è stato eseguito a cuore battente senza l’uso della circolazione extracorporea attraverso una minitoracotomia di circa 5 cm in quinto spazio intercostale sinistro.
Una volta entrati dalla punta del cuore, si è corretta ... (Continua)

20/03/2023 12:00:00 Indicazioni per la prevenzione e la cura delle complicanze cardiache

Linee guida sulla cardioprotezione nei bambini con cancro
Sono state pubblicate le prime linee guida per la prevenzione e la cura delle complicanze cardiache nei bambini che si sottopongono a trattamenti oncologici. Il documento, apparso su JACC: Advances dell'American College of Cardiology, è firmato da 30 esperti cardiologi e oncologi pediatri coordinati da Rachel Conyers del Murdoch Children's Research Institute di Melbourne in Australia.
Le linee guida affrontano la valutazione, lo screening e il follow up delle malattie cardiovascolari nei ... (Continua)

17/03/2023 17:52:00 Esiti avversi più probabili rispetto agli uomini

Bypass coronarico più rischioso per le donne
Il rischio di eventi avversi dopo l’innesto di un bypass coronarico è più alto fra le donne rispetto agli uomini. È quanto emerge da un nuovo studio pubblicato su Jama Surgery da un team della Weill Cornell Medicine di New York guidato da Mario Gaudino, che spiega: «Alcuni studi hanno riferito in passato che le donne sottoposte a bypass coronarico hanno mortalità e morbilità più elevate rispetto agli uomini, ma non era chiaro se la differenza fosse diminuita nel tempo. Per meglio chiarire la ... (Continua)

09/03/2023 17:40:00 Condizione complessa che può provocare danni gravi

La malattia venosa cronica aumenta il rischio cardiaco
Non si tratta soltanto di un fatto estetico. La Malattia Venosa Cronica (MVC) è una condizione che può progredire verso stadi più avanzati e pericolosi, se non trattata correttamente.
“In condizioni normali lo spostamento del sangue dagli arti inferiori verso il cuore avviene grazie alla pressione esercitata dai muscoli delle gambe e dall'arcata plantare, con un flusso unidirezionale assicurato dalle valvole venose. Quando questo processo viene alterato, il sangue refluisce attraverso i ... (Continua)

09/03/2023 11:00:00 Scoperto un nuovo fattore prognostico per lo scompenso cardiaco

Scompenso cardiaco, occhio al ferro per ridurre la mortalità
Uno studio del Centro Cardiologico Monzino, pubblicato sulla rivista European Journal of Preventive Cardiology, rivela come il “deficit funzionale” di ferro sia un fattore prognostico per lo scompenso cardiaco che contribuisce a prevedere l’evoluzione della malattia e permette di curarla meglio.
I dati appena pubblicati confermano infatti che nei pazienti con scompenso cardiaco il deficit “funzionale” di ferro si associa a una prognosi peggiore, motivo per cui è molto importante ... (Continua)

08/03/2023 09:40:00 Possibili manifestazioni cardiovascolari post-acute di Covid-19

Più rischi per il cuore per chi ha il Long Covid
Se Covid-19 ha lasciato qualche «strascico», attenti al cuore: chi soffre o ha sofferto di Long Covid ha una probabilità più che doppia di andare incontro a problemi cardiovascolari nei mesi successivi all’infezione rispetto a chi non ha mai avuto Covid-19. Lo dimostra un’ampia metanalisi degli studi condotti sull’argomento, presentata durante il convegno annuale dell’American College of Cardiology a New Orleans. Per questo gli specialisti della Società Italiana di Cardiologia (Sic) invitano i ... (Continua)

01/03/2023 18:01:00 Associazione negativa fra la condizione e la gravità della malattia

Covid, più grave con eventi cardiaci acuti
I pazienti colpiti da eventi cardiaci acuti nel corso di un’infezione da Covid-19 finiscono per sperimentare più spesso di altri una forma grave della malattia. Lo dimostra uno studio pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology da un team dei Centers for Disease Control and Prevention di Atlanta guidato da Rebecca Woodruff, che spiega: «Circa un adulto su 10 ha subito un evento cardiaco acuto, tra cui attacchi di cuore e insufficienza cardiaca acuta, mentre era ricoverato in ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale