ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 91 a 100 DI 100

30/01/2023 11:40:00 Consigli per proteggere le persone a rischio

Il grande freddo: chi rischia di più e come difendersi
Con le temperature in picchiata e la bianca coltre di neve che ricopre la nostra penisola, dobbiamo sapere come difenderci dalle insidie del grande freddo. E gli esperti della Società Italiana di Medicina Interna (SIMI) sono prodighi di consigli, soprattutto per le persone più a rischio, come gli anziani, i fragili e chi è affetto da patologie croniche. Gli inverni caratterizzati da fenomeni estremi sono ormai una consuetudine, conseguenza diretta dei cambiamenti climatici. Ma il concetto di ... (Continua)

27/01/2023 12:40:00 Nei pazienti con diabete di tipo 2 è elemento imprescindibile

Steatosi epatica, ridurre l’emoglobina glicata aiuta
Le persone con diabete di tipo 2 possono migliorare la percentuale di grasso epatico e lo stadio di fibrosi epatica intervenendo sui livelli di emoglobina glicata.
A dirlo è uno studio pubblicato su Nutrition, Metabolism & Cardiovascular Diseases da un team dell’Università di Oxford.
La steatosi epatica non alcolica (NAFLD) è un disturbo comune che colpisce il 25% della popolazione mondiale. È spesso considerata la manifestazione epatica della sindrome metabolica ed è strettamente ... (Continua)

27/01/2023 I fratelli di neonati morti per SIDS rischiano più di altri

SIDS, il rischio è familiare
Un fratello morto per SIDS – la sindrome della morte in culla – aumenta le probabilità di morire per la stessa causa in un bambino. Lo dice uno studio danese che ha esaminato i dati di 1.540 bambini morti di SIDS fra il 1978 e il 2016.
L’aumento del rischio sarebbe di 4 volte rispetto alla popolazione generale, anche se non è chiaro se ciò sia la conseguenza di fattori ambientali, genetici o una combinazione di essi e di altri fattori.
La SIDS è una morte improvvisa e senza apparenti ... (Continua)

18/01/2023 10:55:00 Identificati i ceppi microbici responsabili dei sintomi depressivi

Un nesso tra microbioma e depressione
Ci sarebbe un collegamento tra la composizione del microbioma e la depressione. A evidenziarlo sono due articoli pubblicati su Nature Communications da un team del Dipartimento di Psichiatria dell'UMC di Amsterdam.
Il più grande studio sul microbioma e il cervello ha coinvolto 3.211 soggetti, mostrando una relazione fra la sua composizione e i casi di depressione. È emerso che un microbioma con batteri meno diversificati o con specie batteriche sottorappresentate è associato con l’insorgenza ... (Continua)

16/01/2023 17:45:00 Prima si inizia peggio è per i nostri polmoni

Il fumo di mattina è micidiale
Il fumo fa male sempre, certo. Di mattina, però, ancora di più. Lo dice uno studio pubblicato sul Journal of National Cancer Institute da un team del National Cancer Institute guidato dalla dott.ssa Fangyi Gu.
Stando ai dati emersi dal nuovo studio l'ora in cui si accende la prima sigaretta della mattina influisce sul rischio di insorgenza del cancro ai polmoni, rendendolo più probabile tanto prima si decide di iniziare a fumare. Questo vale anche per chi fuma poco.
Un'altra conferma ... (Continua)

10/01/2023 15:30:00 Cresce la percentuale di tumori orofaringei causati dal virus Hpv

I tumori Hpv-correlati colpiscono anche i giovani
Ogni anno si diagnosticano in Italia circa 13.000 nuovi casi di tumori maligni del distretto testa-collo; la maggior parte di essi è rappresentata dai carcinomi squamosi e si osserva nella popolazione maschile (7.300 casi). Il 75% di queste neoplasie sono causate da fumo ed alcool. L’effetto dei due fattori è sinergico: il rischio di sviluppare il tumore si moltiplica e risulta superiore di 80 volte per quel che concerne il carcinoma del cavo orale e di 12 volte per quello della laringe ... (Continua)

04/01/2023 16:45:00 Riduzione del 60 per cento del rischio di insorgenza dei disturbi

Uno stile di vita sano previene le malattie intestinali
Uno studio apparso su Gut segnala l’influenza positiva dello stile di vita sul rischio di insorgenza delle malattie intestinali. Stando alle stime, l’adozione di abitudini corrette preverrebbe il 60% dei casi di malattie infiammatorie intestinali (IBD).
«Alcune ricerche pubblicate in precedenza hanno collegato il rischio di IBD con diversi fattori dello stile di vita, ma non è chiaro se l'adozione e il mantenimento di uno stile di vita sano possa ridurre il rischio di sviluppare queste ... (Continua)

04/01/2023 10:40:00 Crea un microbioma intestinale sano e riduce l’infiammazione

Cancro al colon, l’attività fisica allunga la vita
L’attività fisica ha l’effetto di aumentare la speranza di vita nei malati di cancro al colon-retto. L’esercizio fisico, infatti, aiuta a creare un microbioma intestinale sano e riduce l’infiammazione.
«Le associazioni tra le componenti del bilancio energetico, come l'attività fisica e l'obesità, e il rischio di sviluppare cancro del colon-retto e la mortalità per tale malattia sono ben consolidate, ma il microbioma intestinale non è stato studiato come meccanismo sottostante», spiega ... (Continua)

21/12/2022 10:00:00 I principali rimedi per questo fastidioso sintomo

Come combattere la tosse secca e smettere di tossire
Negli ultimi giorni ti capita di avere una tosse stizzosa che non ti lascia in pace? Oltre al bruciore, tossire di continuo quando si sta con altre persone non è piacevole e ci porta a vivere una situazione di disagio.
Nonostante questo, quando si ha la tosse senza muchi non si può fare a meno di tossire: proprio l’assenza di muco ci porta infatti a tossire sempre più forte nel tentativo di liberarci da quel fastidioso solletico, con il solo risultato di peggiorare l’infiammazione.

Le ... (Continua)

14/12/2022 14:55:00 Le principali novità del documento

Nuove linee guida per la Bpco
Ci sono nuove linee guida per la gestione della Bpco, malattia che colpisce oltre 380 milioni di persone in tutto il mondo. Si tratta delle linee guida Gold, il documento più importante per la diagnosi, la prevenzione e il trattamento della broncopneumopatia cronico ostruttiva.
Le novità del documento sono state presentate a Verona e possono essere sintetizzate in tre punti: la doppia broncodilatazione diventa il nuovo standard delle raccomandazioni; soltanto la triplice terapia riduce la ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale