ARTICOLI TROVATI : 79

Risultati da 1 a 10 DI 79

01/12/2023 11:00:00 Risultati positivi dalla fase 1 dello studio

Sclerosi multipla, trapianto di staminali sicuro ed efficace
Il trapianto di cellule staminali cerebrali in pazienti affetti da Sclerosi Multipla Secondaria Progressiva è sicuro, molto ben tollerato e con possibili effetti duraturi e protettivi da ulteriori danni al cervello dei pazienti. È questo quanto emerge dallo studio coordinato dall'Ospedale IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza e ideato da Angelo Vescovi, direttore scientifico dell'Opera di San Pio, e professore dell'Università di Milano - Bicocca, in collaborazione con Stefano Pluchino, ... (Continua)

11/05/2023 17:15:00 Consente la riduzione dell’attività di malattia

Anifrolumab per il lupus eritematoso sistemico
Sono 21.000 gli italiani colpiti da Lupus Eritematoso Sistemico, malattia infiammatoria cronica autoimmune, grave e complessa che presenta una serie di manifestazioni cliniche eterogenee che possono avere impatto su molti organi e che può causare una serie di sintomi come dolore articolare, manifestazioni cutanee, affaticamento, gonfiore delle articolazioni e febbre.
Fino al 90% dei pazienti affetti da Lupus convive con una sensazione di affaticamento costante e fino al 50% sviluppa un ... (Continua)

04/05/2023 16:45:00 Farmaco rivalutato per l’uso pediatrico

Talidomide utile nelle malattie croniche intestinali
Un team di ricercatori italiani ha studiato la possibilità di utilizzo di Talidomide per i bambini affetti da malattie infiammatorie croniche intestinali (Mici o Ibd). Il farmaco è tristemente noto perché collegato alla nascita negli anni ’50 di centinaia di bambini colpiti da malformazioni. Il suo utilizzo da parte delle madri durante la gravidanza per combattere la nausea aveva infatti causato danni irreparabili ai feti.
Lo studio dell’Irccs Burlo Garofolo di Trieste coordinato da Matteo ... (Continua)

13/03/2023 12:44:00 Il rischio di morte improvvisa del lattante triplica

Il consumo di snus mette a rischio la gravidanza
Tre volte più probabile il rischio di morte improvvisa del lattante per le madri che in gravidanza assumono snus, un tipo di tabacco assorbito per via orale. È quanto hanno calcolato i ricercatori del Karolinska Institutet di Stoccolma pubblicando uno studio su Pediatric Research.
«Lo snus è un tabacco macinato fine che, sotto forma di palline di pasta umida o di bustine simili a quelle del tè, è diffuso in Svezia e in Norvegia», spiega la prima autrice Anna Gunnerbeck dell'Unità ... (Continua)

26/01/2023 16:10:00 Le donne possono trasmettere la malattia causando danni ai tessuti cerebrali

Covid, emorragie cerebrali in feti di donne incinte positive
Vaccinarsi contro Sars-CoV-2 è sempre più imperativo per le donne incinte. Secondo un nuovo studio del King’s College di Londra, del Centro Internazionale di Ingegneria Genetica e Biotecnologie di Trieste e dell’Università di Edimburgo, le donne incinte positive a Covid-19 possono trasmettere la malattia ai feti causando loro emorragie cerebrali con relativi danni al tessuto cerebrale in via di sviluppo.
Lo studio pubblicato su Brain non chiarisce se i danni siano dovuti direttamente al ... (Continua)

13/01/2023 Le mamme vaccinate offrono protezione ai neonati

Il latte materno protegge dal Covid
Il vaccino anti-Covid sembra estendere la sua protezione anche ai neonati alimentati con latte materno, nel caso in cui la mamma sia vaccinata. Lo dice un nuovo studio pubblicato sul Journal of Perinatology da un team dell’Università della Florida.
Lo scorso anno lo stesso team guidato da Joseph Larkin III aveva scoperto la presenza di anticorpi contro Covid-19 nel latte delle mamme vaccinate. Ora, analizzando le feci dei neonati allattati al seno, gli scienziati hanno dimostrato la capacità ... (Continua)

10/10/2022 Cura il difetto del feto nel grembo materno

Un cerotto di staminali per la spina bifida
Un cerotto a base di cellule staminali sembra poter rappresentare una cura valida per i feti affetti da spina bifida. Si tratta di un difetto congenito del tubo neurale, il quale dovrebbe chiudersi 4 settimane dopo il concepimento.
Nei bambini con spina bifida, invece, una parte del tubo non si sviluppa o non si chiude in maniera corretta. Ne conseguono problemi neurologici, alterazioni scheletriche, disturbi metabolici e difficoltà nel controllo della funzione di organi interni quali ... (Continua)

21/09/2022 11:30:00 Approvazione basata sui dati positivi di uno studio di fase 3

Nefrite lupica in fase attiva, approvato voclosporina
È stato approvato voclosporina in combinazione con micofenolato mofetile per il trattamento dei pazienti adulti affetti da nefrite lupica (NL) in fase attiva, di classe III, IV o V (inclusa la classe mista III/V e IV/V).
L’approvazione della Commissione Europea si basa sui risultati positivi dello studio di Fase 3 AURORA 11 e dello studio di estensione AURORA 22, che hanno dimostrato che il trattamento con voclosporina, in combinazione con micofenolato mofetile (MMF) e basse dosi di ... (Continua)

19/09/2022 17:20:00 Aumenta il rischio di malattie epatiche da adulti

La caffeina fa male al fegato dei neonati
Le donne che aspettano un bambino dovrebbero evitare di bere caffè in gravidanza. Uno studio della Wuhan University, in Cina, pubblicato sul Journal of Endocrinology ha evidenziato i danni a carico del fegato dei feti prodotti da un consumo eccessivo di caffè da parte delle mamme.
La ricerca è stata effettuata su modello murino e mostra che i topi cui era stata somministrata caffeina pari a 2-3 tazze al giorno avevano cuccioli con peso alla nascita inferiore, livelli alterati di ormone dello ... (Continua)

04/07/2022 10:00:00 Trattamento prenatale per la rara malattia congenita

Una terapia per la XLHED
La Fondazione EspeRare e il Gruppo Pierre Fabre hanno annunciato che il primo paziente dello studio clinico EDELIFE ha ricevuto le tre fasi di iniezione come previsto. Lo studio cardine è il primo nel suo genere, dato che il trattamento viene somministrato al bambino affetto da XLHED (displasia ectodermica ipoidrotica X-linked) mentre si trova ancora nell'utero. Lo studio intende confermare l'efficacia e la sicurezza dell'ER004 somministrata come trattamento prenatale ai bambini maschi affetti ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale