ARTICOLI TROVATI : 32

Risultati da 21 a 30 DI 32

19/09/2013 18:58:44  La stevia potrebbe essere il nuovo zucchero del XXI secolo?
Dolcificanti naturali
In occasione ventesimo Congresso Annuale Internazionale sulla Nutrizione (ICN 2013), che ha riunito in questi giorni a Granada 5000 studiosi, il Global Stevia Institute (GSI) ha ospitato “Share the Science about Stevia”. Si è trattato di un dibattito sulla stevia, il dolcificante naturale a zero calorie, a cui ha partecipato un gruppo di nutrizionisti e professionisti del settore internazionale della salute,. La stevia si usa da secoli come sostituto naturale dello zucchero e oggi l’estratto ... (Continua)
05/02/2013 In molti casi le etichette mentono o sono evasive

Nella giungla degli alimenti senza zucchero
Se avete intenzione di acquistare alimenti senza zucchero, la vostra ricerca potrebbe rivelarsi più lunga del previsto. A dispetto della presenza di tanti prodotti che decantano la propria estraneità agli zuccheri aggiunti, in realtà le cose non stanno esattamente così.
A dirlo è un'inchiesta di Altroconsumo, che ha individuato 40 prodotti dalle etichette ingannevoli, procedendo a una denuncia presso l'Autorità garante della concorrenza e del mercato per pratiche commerciali ... (Continua)

09/01/2013 Nesso fra consumo di bevande zuccherate e disturbi dell'umore

Maggior rischio di depressione con le bibite
Una recente ricerca americana sottolinea il maggior rischio di depressione associato al consumo delle bevande dolcificate. La ricerca, firmata da studiosi dei National Institutes of Health del Research Triangle Park in North Carolina, segnala in particolare il pericolo insito nel consumo delle bibite cosiddette “diet”, ovvero edulcorate con aspartame o altri dolcificanti.
Il primo autore dello studio, Honglei Chen, spiega: “le bevande dolcificate, il caffè e il tè sono comunemente consumate ... (Continua)

26/09/2012 13:03:15 Ecco le regole per imparare a bere bene

No agli energy drink per i più piccoli
Come mantenere un buon livello di idratazione senza eccedere nel consumo di bevande particolari, troppo caloriche e contenenti sostanze potenzialmente pericolose per i più piccoli. È l'obiettivo delle regole pubblicate dalla Federazione italiana medici pediatri (Fimp), a margine della presentazione del congresso nazionale in programma nei prossimi giorni a Genova.
Sono 8 le regole suggerite dai medici pediatri della Fimp:

1) Ogni bambino deve assumere una quantità di liquidi adeguata ... (Continua)

01/03/2012 All'interno dei medicinali spesso presenti sostanze di origine animale

I farmaci come nuova frontiera del vegetarianismo
Per i vegetariani integralisti non è una buona notizia. Un'indagine pubblicata sul Postgraduate Medical Journal segnala il rischio per chi segue una dieta vegetariana di assumere a sua insaputa farmaci al cui interno possono esserci sostanze di origine animale.
La ricerca, ripresa anche sulle pagine del British Medical Journal, sottolinea la necessità di introdurre nelle etichette e nei bugiardini dei farmaci tutte quelle sostanze che ne sostanziano la composizione al di là del principio ... (Continua)

12/01/2012 Tesi a confronto sulla pericolosità dei dolcificanti

Aspartame sì o no?
L'ultimo capitolo sulla questione dolcificanti è stato scritto da un convegno di esperti riunitisi a Roma che ha decretato l'assoluta sicurezza di questi prodotti. Secondo Andrea Poli, direttore scientifico della Nutrition Foundation of Italy (Nfi), “non ci sono rischi per la salute derivanti dall'uso di dolcificanti non calorici. Sono tra gli ingredienti alimentari più approfonditamente analizzati al mondo, con centinaia di studi che ne confermano la sicurezza''.
L'epidemiologo Carlo La ... (Continua)

20/12/2011 La pelle accusa maggiormente i segni del tempo a causa del glucosio

Lo zucchero ci invecchia
Un altro buon motivo per non cedere troppo spesso alla tentazione dei dolci è rallentare l'invecchiamento della pelle. Un recente studio olandese dell'Università di Leiden sottolinea infatti il nesso fra una più alta concentrazione di glucosio nel sangue e un aspetto più “datato” del nostro volto.
Si tratta di una ricerca pubblicata su New Scientist che riguarda un totale di 569 volontari sani divisi in tre gruppi, a seconda della concentrazione di glucosio nel sangue a fine pasto. Come ... (Continua)

20/10/2011 Buono per il fegato, combatte anche il diabete

Sciroppo d'acero, un alleato per la salute
Lo sciroppo d'acero mantiene in salute il fegato e aiuta in caso di diabete. Sono i risultati di due ricerche condotte su questo alimento, le cui qualità dolcificanti sono spesso trascurate, soprattutto in Europa.
La prima ricerca è apparsa su Bioscience, Biotechnology, and Biochemistry a firma di Keiko Abe dell'Università di Tokyo, giungendo alla conclusione che il fegato può ottenere dei benefici se una parte dei carboidrati che assumiamo ogni giorno vengono sostituiti dallo sciroppo ... (Continua)

20/06/2011 Le sostanze che mettono in pericolo il nostro organismo

Formaldeide nella lista nera degli agenti cancerogeni
Anche la formaldeide è da considerarsi agente cancerogeno a tutti gli effetti. Lo hanno deciso le autorità americane, che hanno aggiornato la lista nera delle sostanze pericolose per l'organismo. La formaldeide è ampiamente utilizzata come vernice collante di pannelli in legno, nella produzione di compensato e all'interno di prodotti per capelli.
L'amministrazione americana ha aggiunto anche altre sostanze come lo stirene, una resina che si usa per la produzione di oggetti in plastica, di ... (Continua)

30/05/2010 Le bibite senza zucchero provocano danni ai reni, afferma una ricerca americana
I reni preferiscono lo zucchero
Da feticcio per i forzati della dieta a pericolo per i nostri reni. È lo strano percorso delle bibite light, ormai diffusissime in tutto il mondo e anche in Italia. Dopo le accuse fondate su una possibile associazione fra i dolcificanti e l'insorgenza di tumori, una ricerca americana ora sposta l'attenzione sugli effetti che questo genere di bevande possono causare a livello nefrologico.
I risultati dello studio evidenziano un deterioramento dei reni a fronte di un consumo medio e ... (Continua)

  1|2|3|4

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale