ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 61 a 70 DI 100

24/05/2023 14:30:00 Effetti metabolici positivi sul processo di invecchiamento

La dieta mima digiuno allunga la vita
Uno studio pubblicato su Science Translational Medicine mostra gli effetti benefici della dieta mima digiuno sul naturale processo di invecchiamento. Il team, coordinato dal prof. Valter Longo della University of Southern California di Los Angeles, ha mostrato come la restrizione calorica agisca positivamente sull’organismo.
“Nell’uomo - spiega Alessandro Laviano, ricercatore del Dipartimento di Medicina clinica della Sapienza che ha partecipato al lavoro - queste pratiche sono state finora ... (Continua)

19/05/2023 09:38:11 Studio mostra i meccanismi cerebrali delle scelte morali

Ecco perché mentiamo
Uno studio ha approfondito le reazioni del cervello alle scelte morali: non tutti si comportano allo stesso modo.
La ricerca condotta presso il Laboratorio di Neuroscienze Sociali e Cognitive della Fondazione Santa Lucia IRCCS in collaborazione con il Dipartimento di Psicologia di Sapienza Università di Roma e con il Laboratorio di Neuroimmagini della Fondazione Santa Lucia IRCCS ha rivelato che le scelte disoneste adottate durante le interazioni sociali coinvolgono determinate aree del ... (Continua)

15/05/2023 14:35:00 Ricercatori fanno luce sul suo funzionamento

Lecanemab per l'Alzheimer
Il nuovo farmaco per l’Alzheimer Lecanemab potrebbe bloccare alcuni aggregati della proteina beta-amiloide che fluttuano nel fluido del tessuto cerebrale raggiungendo anche regioni remote del cervello.
«Il nostro lavoro mostra per la prima volta che un farmaco può effettivamente curare le persone con Alzheimer e rallentare il declino cognitivo», afferma Dennis Selkoe del Brigham and Women's Hospital di Boston, autore dello studio pubblicato su Neuron.
I ricercatori sospettavano che ... (Continua)

12/05/2023 15:23:00 Le funzioni cognitive sono rimaste pienamente preservate

Gli anziani sani hanno risposto bene alla pandemia
Un team di ricercatori dell’Università di Torino guidato dalla prof.ssa Martina Amanzio del Dipartimento di Psicologia ha pubblicato su Scientific Reports un’analisi sugli effetti della pandemia sulla popolazione anziana.
Lo studio, in collaborazione con altri centri (Scuola Universitaria Superiore - IUSS e Istituti Clinici Scientifici Maugeri - IRCCS di Pavia, Dipartimento di Psicologia Università Cattolica del Sacro Cuore e Istituto Auxologico Italiano - IRCCS di Milano), ha dimostrato ... (Continua)

10/05/2023 15:10:00 Oltre la metà dei sopravvissuti lo sperimenta

Il deterioramento cognitivo dopo l’ictus
Sopravvivere non è l’unico problema posto da un ictus. Oltre la metà dei sopravvissuti, infatti, sviluppa un deterioramento cognitivo entro un anno dall’evento, e un soggetto su 3 è a rischio di sviluppare una demenza entro 5 anni.
A riferirlo è un documento pubblicato su Stroke dagli esperti dell’American Heart Association.
«I sopravvissuti all'ictus dovrebbero ricevere sistematicamente una valutazione per il deterioramento cognitivo in modo che si possa iniziare il trattamento il prima ... (Continua)

02/05/2023 14:30:00 L’analisi mnemonica può aiutare a prevedere chi si ammalerà

Un test della memoria per anticipare l’Alzheimer
Anticipare la comparsa dell’Alzheimer grazie a un test mnemonico. Anticipare la comparsa dell’Alzheimer grazie a un test mnemonico. È quanto suggerisce uno studio dell’Albert Einstein College of Medicine di New York diretto da Ellen Grober che ha esaminato le capacità di SOMI, un test in grado di prevedere la transizione dalla cognizione normale al deterioramento cognitivo sintomatico incidente grazie a un’analisi dello stato mnemonico.
«Prove crescenti indicano che un sottogruppo di ... (Continua)

27/04/2023 L’effetto è visibile anche in soggetti sani

Le apnee notturne causano declino cognitivo
Le apnee ostruttive del sonno possono provocare danni a lungo termine al cervello, favorendo il declino cognitivo. A dirlo è un nuovo studio pubblicato su Frontiers in Sleep da un team del King’s College di Londra guidato da Ivana Rosenzweig, che spiega: «Negli uomini con apnea ostruttiva del sonno (OSA) abbiamo rilevato un funzionamento esecutivo e una memoria visuospaziale più scarsi, oltre a deficit di vigilanza, di attenzione e di controllo psicomotorio e degli impulsi. La maggior parte di ... (Continua)

26/04/2023 15:13:07 Fenomeno che influenza la vita di intere generazioni

L’ecoansia è il disturbo del nuovo millennio
“L’anno scorso ho vissuto un’estate molto difficile emotivamente a causa della siccità che ha colpito le nostre zone. Avevo un sonno molto leggero e spesso, durante la notte, non riuscivo a controllare i miei pensieri. Anche durante il giorno mi sentivo molto suscettibile. Se, per esempio, la mia vicina di casa innaffiava il giardino, sentivo dentro di me un’ansia talmente grande che dovevo chiudere le finestre. Questo sentimento si è protratto per tutta l’estate e molte volte mi sono resa ... (Continua)

26/04/2023 Possono ridurre l’aspettativa di vita e la sua qualità

I danni a lungo termine dello pneumococco
In alcuni casi l’infezione da pneumococco non si esaurisce con la sua eradicazione, ma continua a produrre danni a lungo termine che possono ridurre l’aspettativa di vita e la sua qualità.
Gli effetti a lungo termine riguardano il sistema nervoso centrale, l’apparato circolatorio e le basse vie respiratorie. A segnalarlo è uno studio pubblicato su Pneumonia che sostiene la necessità di andare oltre la semplice attenzione verso le polmoniti.
L’infezione, ad esempio, può causare la perdita ... (Continua)

17/04/2023 14:33:08 Idiosincrasia molto comune che è in realtà una forma di ansia anticipatoria

Odio i lunedì
Chi non vede il lunedì come una scadenza ostica e a cui si rinuncerebbe volentieri? Davvero poche persone, in effetti. In realtà, secondo gli esperti si dovrebbe parlare più correttamente di “paura della domenica”, facendo riferimento a quella sensazione di disagio sperimentata da molti a partire dal pomeriggio della domenica appunto, quando già si comincia a pensare con insofferenza al prossimo ritorno alle normali attività della settimana lavorativa.
«La “paura della domenica” è la ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale