ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 1 a 10 DI 100

07/06/2024 11:55:00 Strumento utile contro i tumori alla testa

Il primo atlante digitalizzato del cervello umano
La cura dei tumori cerebrali rappresenta una delle sfide più impegnative nel campo della medicina e dell’oncologia. Così come la comprensione del cervello per chi si dedica alle neuroscienze. Negli ultimi anni questi settori hanno vissuto un notevole sviluppo anche grazie alle innovazioni tecnologiche e strumentali che hanno consentito di raggiungere risultati inimmaginabili fino a poco tempo fa.
A Trento, grazie alla collaborazione dei tre principali stakeholder della ricerca ... (Continua)

03/06/2024 17:45:00 Alcuni soggetti sono malati ma non mostrano sintomi

Portatori sani di Alzheimer
C’è una piccola percentuale di malati di Alzheimer che mostra i segni neuropatologici della malattia di Alzheimer ma senza manifestarne i sintomi di demenza o declino cognitivo.
Un team di ricercatori dell’Istituto di Neuroscienze di Amsterdam ha cercato di indagarne i motivi pubblicando uno studio su Acta Neuropathologica Communications.
Sono stati esaminati campioni di tessuto cerebrale conservati alla Banca olandese del cervello. A ogni paziente era abbinata una cartella clinica con i ... (Continua)

30/05/2024 12:43:00 Due studi confermano i benefici del riunirsi a tavola

Mangiare insieme fa bene a cuore e mente
Buon cibo e movimento, si sa, ma se la dieta mediterranea aggiunge anni felici alla vita è merito anche della convivialità, l’ingrediente segreto che rafforza i legami familiari e riduce lo stress. Ce lo ha ricordato il Covid-19, quando siamo ripartiti dal cibo condiviso, anche a distanza, per riappropriarci del nostro stare insieme. E se nei giorni scorsi persino il New York Times ha dedicato un articolo al pranzo della domenica e al piacere tutto italiano della tavola condivisa, arriva oggi ... (Continua)

09/05/2024 17:47:00 Risultati migliori nei test mnemonici negli over 60

Gli effetti degli integratori su memoria e declino cognitivo
Uno studio di ricercatori del Brigham and Women’s Hospital di Boston mostra gli effetti degli integratori multivitaminici per il contrasto del declino cognitivo e della perdita di memoria.
Nel COcoa Supplement and Multivitamin Outcomes Study (COSMOS), i ricercatori del Brigham and Women's Hospital hanno condotto due studi clinici separati (COSMOS-Web e COSMOS-Mind), per testare l'integrazione multivitaminica sui cambiamenti nella funzione cognitiva.
Pubblicato su The American Journal of ... (Continua)

02/05/2024 11:25:00 Il collegamento fra menopausa, rischio vascolare e declino cognitivo

Menopausa come fattore di rischio per il declino cognitivo
Uno studio pubblicato da ricercatori del Canadian Longitudinal Study on Aging guidati da Jennifer Rabin ha analizzato l’interazione fra menopausa, rischio vascolare ed evoluzione cognitiva.
La ricerca, pubblicata su Neurology, ha evidenziato il nesso fra menopausa precoce e rischio vascolare, e come questo aumenti il rischio di declino cognitivo.
Lo studio di Rabin ha analizzato i dati di 8.360 donne dopo la menopausa e un gruppo di controllo formato da uomini. Attraverso un modello ... (Continua)

26/04/2024 09:23:28 Solitudine ed esaurimento per 2 genitori su 3

Essere genitori esaurisce
Uno studio americano offre un quadro desolante della genitorialità, lasciando emergere una vera e propria epidemia di solitudine ed esaurimento psicofisico fra i genitori.
Lo studio, firmato da ricercatori della Ohio State University, afferma che il 66% dei genitori soffre di isolamento, senso di solitudine ed esaurimento psicofisico a causa delle continue richieste legate alla genitorialità. Il 38% dei genitori sente inoltre di non poter contare su nessun aiuto per lo svolgimento dei propri ... (Continua)

19/04/2024 08:56:26 Le raccomandazioni della Società Italiana di Medicina Interna

Come proteggersi dalle microplastiche
La plastica è sempre più la materia di cui sono fatti i nostri incubi. Non passa giorno senza che venga pubblicato uno studio scientifico sui danni che le microplastiche provocano a diversi organi e tessuti, oltre che all’ambiente. È necessario dunque più che mai attirare l’attenzione di tutti su questa minaccia silenziosa e cercare di proteggerci, almeno su base individuale, attraverso una serie di comportamenti. Come quelli suggeriti dai consigli degli esperti della Società Italiana di ... (Continua)

19/04/2024 Effetto superiore rispetto al titolo di studio

Un lavoro stimolante protegge dalla demenza
Uno studio apparso su Neurology e firmato da ricercatori norvegesi e americani mostra che i titoli accademici proteggono solo in parte dal rischio di demenza in tarda età, mentre gli effetti benefici più rilevanti sono associati a un lavoro creativo e stimolante nella fascia d’età fra i 30 e i 65 anni.
Gli scienziati hanno concluso che chi è laureato ma fa un lavoro poco stimolante ha un grado di protezione dalla demenza paragonabile a chi non è laureato ma in compenso fa un lavoro creativo ... (Continua)

17/04/2024 11:45:00 Agire sui fattori di rischio modificabili

Demenza, evitabile quasi un caso su 2
Intervenire sui fattori di rischio modificabili può tradursi in una riduzione del 40% dei casi di demenza. A evidenziarlo sono gli esperti del Women’s Alzheimer’s Movement Prevention Center della Cleveland Clinic diretti da Jessica Caldwell.
I fattori di rischio modificabili sono 12: ipertensione, disturbi dell’udito, fumo di sigaretta, obesità, depressione, inattività fisica, diabete, scarsa istruzione e scarso contatto sociale, a cui si sono recentemente aggiunti il consumo eccessivo di ... (Continua)

17/04/2024 09:21:44 I benefici per il cervello garantiti dal regime alimentare

La Dieta Mediterranea per la salute cognitiva
Popolare in tutto il mondo per le sue proprietà salutari - soprattutto nel campo della gestione del peso, del diabete di tipo 2 e delle malattie cardiovascolari – per la sua semplicità, e il suo equilibrio, che nasce da una combinazione di alimenti naturali, di origine vegetale e piacevoli al gusto, la Dieta Mediterranea continua ad essere di grande interesse per nutrizionisti e professionisti della salute, i cui studi ne evidenziano sempre nuove potenzialità nei più diversi ambiti.
Così, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale