ARTICOLI TROVATI : 100

Risultati da 41 a 50 DI 100

13/10/2023 12:30:00 Mappati i 200 miliardi di cellule presenti

L’atlante del cervello umano
86 miliardi di neuroni e altri 100 miliardi di cellule di 3.000 tipi diversi. Questo l’incredibile resoconto fornito dai ricercatori del progetto Brain Initative, enorme progetto coordinato dall’Istituto di Sanità americano Nih che coinvolge tantissimi centri di ricerca in tutto il mondo con lo scopo di migliorare la comprensione dei meccanismi del cervello. I dati sono stati presentati in ben 21 ricerche pubblicate sulle riviste Science, Science Advances e Science Translational ... (Continua)

12/10/2023 16:40:00 Rischio ridotto di demenza per chi rimane attivo

Lo sport ripulisce il cervello
Vivere in maniera salutare conviene. Uno studio dell’Università di Copenaghen mostra che le persone che fanno sport riescono a preservare meglio delle altre la funzionalità dei vasi sanguigni, proteggendo così il cervello dalla demenza.
A confermarlo è la ricercatrice Stephanie Holstein-Ronsbo, che ha condotto lo studio pubblicato su Nature Neuroscience: "Quando, ad esempio, fai esercizio fisico e mantieni una dieta sana, i vasi sanguigni mantengono la loro elasticità. Questo significa che ... (Continua)

12/10/2023 14:34:11 Come sfuggire alle sostanze chimiche più pericolose

5 consigli per tenersi alla larga dagli xenobiotici
Le sostanze chimiche minacciano sempre di più la nostra salute. A confermarlo sono gli esperti della Società Italiana di Biochimica Clinica (Sibioc), che si sono riuniti all’Ospedale Maggiore della Carità di Novara per fare il punto della situazione: "Siamo sempre più esposti ad agenti esterni, come igienizzanti, profumi, detersivi, cosmetici, conservanti e additivi alimentari, ma, banalmente anche candele profumate, incensi, deodoranti. Sostanze chimiche, sconosciute al nostro organismo, che ... (Continua)

10/10/2023 11:40:00 Probabilità più alte anche per chi soffre di stress

La depressione aumenta il rischio di Alzheimer
Lo stress e la depressione possono aumentare il rischio di insorgenza dell’Alzheimer o di un lieve decadimento cognitivo. A evidenziarlo è una ricerca pubblicata su Alzheimer’s Research & Therapy da un team del Karolinska Institutet di Stoccolma.
Lo studio ha preso in esame 1.362.548 persone con diagnosi di esaurimento indotto da stress, depressione o entrambi i disturbi fra il 2012 e il 2013. Il campione, fra i 18 e i 65 anni, è stato seguito fra il 2014 e il 2022.
L’esaurimento da ... (Continua)

05/10/2023 10:45:00 Salute del cervello e dell’intestino sempre più legate

Problemi intestinali come spia del Parkinson
Soffrire di problemi intestinali può comportare un aumento del rischio di insorgenza del Parkinson. A dirlo è una ricerca pubblicata su Gut secondo cui stitichezza e sindrome del colon irritabile potrebbero essere dei segnali di predisposizione alla malattia neurodegenerativa.
Lo studio ha analizzato i dati medici di 24.624 persone con Parkinson, mettendoli a confronto con quelli di persone con Alzheimer, emorragie cerebrali o coaguli e cervelli sani. È così emerso che le persone con ... (Continua)

03/10/2023 10:10:00 Fattore di rischio indipendente da altri

La solitudine aumenta il rischio di Parkinson
Essere soli aumenta il rischio di soffrire di Parkinson. Lo rivela uno studio pubblicato su Jama Neurology da un team del Florida State University College of Medicine di Tallahassee guidato da Antonio Terracciano.
Secondo lo studio, la solitudine sarebbe un fattore di rischio indipendente da altri come la depressione o la predisposizione ereditaria alla malattia. In passato, la solitudine è stata associata anche ad altre malattie, fra cui l’Alzheimer.
Gli scienziati hanno analizzato i ... (Continua)

02/10/2023 12:10:00 A metà strada fra un neurone e un astrocita

Scoperte nuove cellule ibride nel cervello
Un gruppo di ricercatori dell’Università di Losanna ha scoperto un nuovo tipo di cellula del sistema nervoso, una via di mezzo fra un neurone e un astrocita.
La scoperta è firmata dal ricercatore Andrea Volterra, che assieme al suo team ne ha pubblicato i dettagli su Nature e che spiega: “Le cellule ibride potrebbero avere un ruolo importante nei fenomeni di memorizzazione e potrebbero contribuire alle alterazioni tipiche dell'Alzheimer, vista la loro localizzazione nel cervello, in ... (Continua)

21/09/2023 09:29:23 Il pericolo rappresentato dai colpi di testa ripetuti

I calciatori rischiano l'Alzheimer
Chi gioca a calcio da professionista ha un rischio di insorgenza di Alzheimer e altre malattie neurodegenerative più alto rispetto alla media. A dirlo è un nuovo studio pubblicato su Jama Network Open da un team della University of Nottingham guidato da Shima Espahbodi, che spiega: «Anche se i calciatori professionisti sembrano essere a più alto rischio di malattie neurodegenerative, il motivo rimane sconosciuto. Per approfondire la questione, abbiamo cercato di capire se la frequenza dei colpi ... (Continua)

19/09/2023 11:33:00 In grado di scoprire la malattia anche prima della comparsa dei sintomi

Nuovo test per individuare la demenza da corpi di Lewy
Un team italo-svedese ha messo a punto un nuovo test in grado di individuare dall’analisi del liquido cerebrospinale la presenza della malattia da corpi di Lewy anche prima della comparsa dei sintomi.
Il risultato è frutto del lavoro di scienziati dell’Università di Bologna, dell’Irccs - Istituto delle Scienze Neurologiche di Bologna e dell'Università di Lund.
I dati mostrano che la valutazione dell’alfa-sinucleina patologica mediante questa metodica innovativa fornisce un migliore ... (Continua)

19/09/2023 10:40:00 Una reazione del cervello all’accumulo dell’amiloide

Alzheimer, ecco perché i neuroni muoiono
Alla base c’è l’accumulo della proteina amiloide, ma il motivo per cui nei pazienti affetti da Alzheimer i neuroni muoiano non era ancora chiaro. Sembrerebbe una reazione del cervello proprio nei confronti dell’eccesso di beta amiloide.
A scoprirlo è un team di ricercatori del Dementia Research Institute dell’University College di Londra e della KU Leuven in Belgio, che hanno pubblicato su Science i dettagli della loro scoperta.
Di fronte all’accumulo anomalo di proteine il cervello ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10

Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale