Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 80

Risultati da 51 a 60 DI 80

02/11/2010 Individuata la molecola responsabile del ricordo della paura

Una tecnica per eliminare i ricordi dolorosi
Un gruppo di ricercatori statunitensi ha trovato il modo per eliminare in modo permanente i ricordi legati ad un evento traumatico. Può sembrare fantascientifico eliminare selettivamente alcuni ricordi dalla mente delle persone ma questa scoperta potrebbe segnare un traguardo nello sviluppo di farmaci contro i disturbi da stress post-traumatico. Un valido aiuto per chi ha subito violenze o vissuto esperienze che lasciano segni indelebili e debilitanti per tutta la vita.
La responsabile ... (Continua)

18/06/2010 Le trombette usate negli stadi dei mondiali provocano danni all'udito e non solo

Udito a rischio a causa delle vuvuzelas
L'effetto è quello di un enorme sciame di calabroni pronti a colpire. Stiamo parlando delle ormai tristemente note vuvuzelas, le trombe da stadio vere protagoniste dei mondiali di calcio in corso di svolgimento in Sudafrica.
Oltre al fastidio, le trombette potrebbero anche rivelarsi pericolose per la salute, come avverte Trevor Fox, presidente dell'Istituto Britannico di Acustica e ingegnere acustico presso l'ateneo di Salford, in un'intervista rilasciata a New Scientist: “quando vengono ... (Continua)

20/04/2009 16:55:35 
Possibile la microchirurgia per acufeni invalidanti
Nel tempo si sono succeduti infiniti sforzi, da parte di più specialisti, di lenire od abolire il fastidioso sintomo dell’acufene (rumore, di varia entità ed intensità) percepito nell’orecchio.
Nulla è valso praticamente a niente, stante le assai limitate conoscenze audio-neurologiche su questo sintomo di iperfunzione della via acustica.
La letteratura degli anni più recenti ci ha trasmesso, tuttavia, interventi di microchirurgia sul nervo uditivo, che, se compresso da una struttura ... (Continua)
27/02/2009 12:06:45 

Scoperto interruttore cerebrale del silenzio
Di sicuro sarà capitato almeno una volta a tutti di concentrarsi su qualcosa e di avere l'impressione di non sentire più nessun rumore accanto a noi. Questo accade, per esempio, quando riusciamo a ignorare le chiacchiere dei compagni di scuola durante un compito in classe o il brusio dei colleghi mentre stiamo svolgendo un lavoro delicato in ufficio.
Il meccanismo che riesce a tacitare i rumori molesti intorno a noi quando dobbiamo svolgere un incarico con attenzione sfrutta alcune aree del ... (Continua)

03/02/2009 17:56:35 

Il frastuono del traffico aumenta i rischi d'infarto
Il caos e la confusione di certo non fanno mai bene. Una ricerca scientifica del Karolinska Institute di Stoccolma (Svezia), indica ora che il fratuono provocato dal traffico automobilistico può causare seri danni al cuore.
Coloro che risiedono in zone a forte inquinamento acustico, infatti, vanno incontro a maggiori possibilità di subire un infarto rispetto chi abita in zone silenziose.
Questo accresciuto rischio infartuale è messo in diretta correlazione, dagli scienziati svedesi, col ... (Continua)

15/01/2009 10:59:56 

Più stress e rischio influenza negli uffici open space
Compaiono spesso nelle pellicole americane e danno l'impressione di una vita lavorativa efficiente e soddisfacente. Tuttavia i grandi uffici open-space possono danneggiare il nostro stato di salute. Lo rivela uno studio scientifico australiano, svolto alla Queensland University of Technology di Brisbane dal dott. Vinesh Oommen e dai suoi colleghi.
Le grandi stanze uniche, piene di postazioni con computers e telefoni, furono teorizzate nell'800 da Frederick Winslow Taylor, convinto che un ... (Continua)

02/12/2008 10:50:45 
Nuovo farmaco per l’emicrania acuta
Tutti coloro che sentono spaccarsi la testa dal dolore a causa di una forte emicrania hanno ora una speranza e un'arma in più: un nuovo farmaco a base della molecola telcagepant.
Uno studio recentemente pubblicato on-line su “The Lancet” offre interessanti risultati sul potenziale beneficio di un nuovo approccio al trattamento acuto dell’emicrania. In un'ampia ricerca clinica della casa farmaceutica Merck Sharp & Dohme (MSD), il telcagepant, un antagonista del recettore per il peptide ... (Continua)
25/11/2008 15:31:12 
Nuovo studio sul disturbo post-ictus
Un importante tassello scientifico che si aggiunge al mosaico di conoscenze sull'aprassia, frequente e tipico disturbo conseguente ad un ictus, che causa l'incapacità di compiere gesti e azioni già appresi e ben conosciuti, pur conservando inalterate le capacità intellettive e linguistiche.
Ricercatori italiani dell'Irccs Fondazione Santa Lucia e dell'università La Sapienza di Roma hanno appena concluso un'indagine scientifica che rivela nuovi aspetti di questa problematica.
Finora si ... (Continua)
07/04/2008 
Attenzione ai denti
Un terribile mal di testa che attanaglia da giorni. Un male fastidioso, che rende più difficili anche le più normali attività quotidiane di lavoro, studio, sport, lavori di casa, insomma, la normale routine. Ebbene, spesso le cause di questo terribile fastidio, che è una patologia molto seria ed articolata, possono derivare anche da problemi ai denti.
Mal di testa, cervicale, affaticamento dei muscoli di testa e collo. Queste sono alcune delle situazioni in cui i denti possono essere ... (Continua)
29/02/2008 
Svegliare le staminali per riattivare l'udito
Riattivare le cellule staminali già presenti, ma “addormentate“, dell’orecchio interno attraverso altre cellule della stessa famiglia portate dall’esterno grazie a nanomolecole. Non è fantascienza ma il frutto di alcune sperimentazioni già in atto. L’obiettivo è ripristinare le funzioni uditive perdute avvalendosi di cellule già presenti nell’orecchio, ma che hanno bisogno di uno stimolo per attivarsi. Un campo che vede in prima linea anche il nostro Paese. Di genetica, nanotecnologie e moderne ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale