Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 200

Risultati da 71 a 80 DI 200

05/08/2013 Per non perdere le conquiste dell'estate

L'ossigenoterapia per prolungare l'abbronzatura
Estate e abbronzatura sono un binomio imprescindibile per la maggior parte delle persone. La pelle leggermente dorata regala un aspetto più sano e luminoso e un pizzico di fascino in più, mentre è decisamente passata di moda la tintarella troppo aggressiva, che risulta innaturale oltre che molto dannosa per la cute.
Ma se ci vuole tempo e pazienza per arrivare al colorito perfetto, al rientro in città si rischia, al contrario, di perdere il frutto di tanta dedizione in pochi giorni. È però ... (Continua)

15/05/2013 La cottura dei cibi fondamentale per evitare gli inestetismi

Per la cellulite ci vuole la dieta molecolare
All'origine della formazione di cellulite ci sono gli Ages, dei complessi molecolari che minacciano la salute dei tessuti cutanei. Gli Ages si formano a causa del tipo di cottura adottato in cucina e sono presenti in alcuni cibi e bevande particolarmente ricchi di zuccheri raffinati.
A parlarne sono gli esperti intervenuti al Congresso nazionale della Società italiana di medicina estetica. Gli Ages (Advanced Glycation End-products) costituiscono una sorta di prodotto di scarto di una cottura ... (Continua)

15/05/2013 Un approccio “full face” per un viso dai volumi e contorni naturali

I filler di nuova generazione
Il futuro dei filler a base di acido ialuronico nasce all’insegna di Vycross, l’innovativa tecnologia protetta da brevetto che combina alto e basso peso molecolare, migliorando l’efficacia del crosslink delle catene di acido ialuronico e consentendo di utilizzare una concentrazione inferiore di acido ialuronico, di distribuire il prodotto in modo delicato e uniforme, con il risultato di un minor gonfiore della parte trattata.
Dati clinici a supporto della tecnologia Vycross dimostrano che ... (Continua)

17/04/2013 Ringiovanisce la pelle e combatte le smagliature grazie a sottilissimi aghi

La penna che cancella le rughe
Cancellare le piccole rughe, attenuare le imperfezioni della pelle e persino contrastare le smagliature. Si propone come la novità del 2013 il Dermapen, tecnica innovativa di medicina estetica capace di stimolare collagene, quindi di ringiovanire viso e corpo, che si basa sull'uso di una particolare penna capace di fare delle microiniezioni.
“È una tecnica che va oltre il già conosciuto Needling”, spiega Patrizia Gilardino, chirurgo plastico-estetico di Milano, socio Aicpe e Sicpre. “Il ... (Continua)

15/04/2013 Modificare l'espressione del volto alimenta il rischio di depressione

Il botox ti deprime
Perché togliere le rughe? Ci vuole una vita intera per farsele! Parafrasando Anna Magnani, è il succo di una ricerca promossa dall'Università di Cardiff e coordinata dallo psicologo Michael Lewis.
Secondo i risultati dello studio, ricorrere al botox per tentare di eliminare i segni del tempo può avere un effetto deleterio sul nostro equilibrio mentale, conducendoci alla depressione. La ragione sarebbe legata all'espressività facciale, messa in serio dubbio dal ricorso al botulino. Il dott. ... (Continua)

05/03/2013 Il senso di sfinimento viene indotto dalla serotonina

Il cervello si stanca prima dei muscoli
Alla fine di un'intensa sessione di fitness il primo organo a dire basta è il cervello. A scoprirlo è una ricerca condotta dall'Università di Copenaghen su delle tartarughe. Lo studio, pubblicato su Pnas, rivela che a mettere in moto la sensazione di stanchezza è la serotonina, un neurotrasmettitore sintetizzato nel cervello noto anche come “ormone del buonumore”.
La ricerca potrebbe rivoluzionare ad esempio l'approccio della medicina sportiva, dal momento che l'idea di un atleta i cui ... (Continua)

06/02/2013 12:09:50 Una forma di distrofia che compromette la vista

La distrofia del cristallino di Schnyder
La distrofia del cristallino di Schnyder appartiene al gruppo delle distrofie granulari, maculari e reticolari. È caratterizzata da opacamento o da cristalli all'interno dello stroma corneale, e dalla progressiva diminuzione dell'acuità visiva, che può portare anche alla perdita della vista.
Ora uno studio dell'Università di Torino pubblicato su Cell cerca di far luce sui meccanismi che generano la malattia. Massimo Santoro, autore principale dello studio e ricercatore presso il Centro di ... (Continua)

10/01/2013 16:52:10 Tratto evolutivo che ci consente una presa migliore

Dita rugose in acqua? C'è un perché
Non è il segnale per far uscire i bambini dall'acqua, ma una delle funzioni che abbiamo acquisito con l'evoluzione. Stiamo parlando delle rughe che appaiono sulle dita dopo aver passato un po' di tempo in acqua.
Secondo alcuni ricercatori dell'Università di Newcastle, non si tratterebbe di una semplice reazione fisica, ma di un meccanismo messo in atto dalla natura per consentirci una presa migliore degli oggetti umidi. In tali condizioni, quindi, le nostra dita agirebbero alla stregua di ... (Continua)

19/12/2012 09:48:42 Botox come possibile causa di calvizie

Tossina botulinica, allarme caduta capelli
Il problema della calvizie è in costante aumento, a dimostrarlo il crescente ricorso a trattamenti anticaduta e la sempre maggior richiesta di trapianti. Si è lungamente parlato di diverse cause che portano alla perdita di capelli: ereditarietà, carenze alimentari, stress, problemi ormonali o medicinali, infezioni, ma sinora pochi hanno puntato il dito sull’impiego del botox.
A quanto sembra, da recenti segnalazioni, la questione sarebbe invece degna di nota e secondo i dermatologi il botox ... (Continua)

17/12/2012 Iniezioni di acido ialuronico innestano il processo di ringiovanimento

La pelle ringiovanisce grazie alla pressione cellulare
Anche la perdita di elasticità della pelle ha i giorni o gli anni contati. A prometterlo è una ricerca condotta dalla University of Michigan Medical School, che ha sottoposto 21 soggetti di oltre 70 anni a una sperimentazione per testare l'efficacia di iniezioni di acido ialuronico allo scopo di innestare un processo di ringiovanimento dell'epidermide.
Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Investigative Dermatology. A distanza di quattro mesi dall'intervento, i fibroblasti, ovvero le ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale