Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 116

Risultati da 1 a 10 DI 116

11/02/2016 14:13:00 La media stagionale è comunque più bassa degli anni precedenti

Influenza, raggiunto il picco
Anche quest'anno l'influenza stagionale sta concludendo la sua parabola epidemica. Secondo l'ultimo bollettino diramato da Influnet, la rete di sorveglianza dell'Istituto superiore di sanità (Iss), i diversi virus influenzali hanno ormai raggiunto il loro picco stagionale.
In questo momento, il livello di incidenza si attesta a 5,45 casi per 1000 assistiti, un valore «inferiore a quello raggiunto in molte delle precedenti stagioni influenzali», come si legge nel report.
I più colpiti ... (Continua)

05/02/2016 09:59:00 Efficace nel ridurre il fenomeno nei bambini piccoli

L'azitromicina per il respiro sibilante
L'azitromicina si rivela efficace nel trattamento del respiro sibilante nei bambini più piccoli. Lo dice uno studio pubblicato su The Lancet Respiratory Medicine da un team dell'Università di Copenhagen.
Hans Bisgaard, il coordinatore dello studio, spiega: «Le riacutizzazioni virali con sibili sono tra le principali cause di ricovero ospedaliero nei neonati, e gli attuali trattamenti sono spesso inefficaci».
Il team danese ha sperimentato l'effetto dell'azitromicina - un antibiotico - ... (Continua)

02/02/2016 14:03:00 Non serve in caso di affezioni delle vie respiratorie

L'aerosol spesso è inutile
È l'incubo di molti bambini, che spesso passano buona parte dell'inverno attaccati alla rumorosa macchinetta dell'aerosol. Del tutto inutilmente, secondo la pediatra Susanna Esposito, infettivologa presso l'Università degli Studi di Milano.
L'aerosol, infatti, serve soltanto in caso di bronchiolite, di broncospasmo e di asma bronchiale. In caso di semplice raffreddore, invece, l'aerosol non serve a nulla, al contrario rischia di complicare la situazione per la sua tendenza a seccare le ... (Continua)

26/01/2016 14:12:00 Diversi studi confermano le proprietà del frutto

Le tante virtù del melograno
Per chi soffre di colesterolo alto ci sono scelte alimentari che possono fare la differenza. Un esempio è dato dalla melagrana, il frutto del melograno, termine utilizzato comunemente per definire entrambi.
Uno studio spagnolo dell’Istituto Catalano di Scienze Cardiovascolari ha segnalato gli effetti positivi del frutto sottoponendo un gruppo di suini a un’integrazione a base di polifenoli estratti dalla pianta del melograno.
Dopo aver sperimentato gli effetti di una dieta ricca di grassi ... (Continua)

21/01/2016 10:23:00 Nuovo esame rapido per capire l'origine dell'infezione

Batterio o virus? Un test del sangue lo scopre
Spesso, in presenza di un'infezione, assumiamo farmaci sbagliati. Accade perché è difficile stabilire se l'infezione è dovuta a un virus o a un batterio, dato che i sintomi sono del tutto sovrapponibili. Ora però un gruppo di ricercatori della Duke University ha messo a punto un nuovo test del sangue in grado di capire se l'infezione che abbiamo è di origine virale o batterica.
Lo studio, pubblicato su Science Translational Medicine, ha coinvolto oltre 300 pazienti colpiti da influenza ... (Continua)

16/12/2015 15:22:31 I rimedi fitoterapici per aumentare le difese immunitarie

L'olivello spinoso previene i malanni della stagione fred
È arrivata la stagione fredda e grazie agli integratori si possono prevenire e curare le malattie che caratterizzano i mesi invernali. Anche quest’anno l’Osservatorio PoolPharma Research interviene per informare la popolazione sullo studio svolto in relazione alla prevenzione e cura delle malattie dell’apparato respiratorio.
Secondo questo studio, le malattie più diffuse e più frequenti sono: raffreddore, laringite, tracheite e influenza accompagnata talvolta da febbre.
Spesso queste ... (Continua)

26/11/2015 14:50:00 Approvato Orkambi dalla Commissione Europea

Una nuova speranza per la fibrosi cistica
Oltre 100 pazienti italiani colpiti da fibrosi cistica hanno una nuova speranza. Si chiama Orkambi (Lumacaftor/Ivacaftor) ed è il primo farmaco approvato che agisce sulle cause della malattia e non solo sui sintomi.
Vertex Pharmaceuticals Incorporated ha annunciato che la Commissione Europea ha concesso l'Autorizzazione all'Immissione in Commercio di Orkambi, il primo medicinale per il trattamento della causa alla base della fibrosi cistica (FC) in soggetti di età pari o superiore a 12 anni ... (Continua)

10/09/2015 12:49:00 I dati confermano le proprietà di rFVIIIFc
Emofilia A, nuovo farmaco sembra efficace
I dati di un nuovo studio clinico confermano l'efficacia e la sicurezza del farmaco rFVIIIFc per il trattamento dell'emofilia A.
Si tratta dei risultati dell’analisi ad interim di ASPIRE, studio di estensione di fase III in aperto, pubblicati nell’edizione online di Haemophilia.
Nello studio ASPIRE sono stati arruolati i pazienti che hanno completato gli studi di Fase III A-LONG e Kids A-LONG. I risultati ottenuti, ad oggi, indicano che la maggioranza dei partecipanti allo studio ASPIRE ... (Continua)
01/09/2015 15:56:00 È necessario dormire almeno 6 ore per notte

Dormire poco aumenta il rischio di raffreddore
Riposare poco la notte aumenterebbe il rischio di raffreddore. A dirlo è uno studio della University of California di San Francisco coordinato da Aric Prather. Gli scienziati hanno scoperto che dormire meno di 6 ore per notte aumenta di 4,2 volte la probabilità di raffreddarsi rispetto a chi dorme almeno 7 ore.
Il rischio aumenta di 4,5 volte se le ore di sonno sono meno di 5. I ricercatori hanno coinvolto 164 volontari nello studio, esponendoli al rinovirus dopo una settimana di sonno ... (Continua)

01/09/2015 15:27:00 Una correlazione tra uso di Internet e sistema immunitario

Il nuovo significato di virus informatico
Un team anglo-italiano delle Università di Milano e Swansea ha scoperto che l'utilizzo eccessivo di Internet può avere un impatto negativo sulla funzione immunitaria.
Le persone che hanno livelli più elevati di dipendenza da Internet sono più soggette a raffreddori e influenza di coloro che sono meno dipendenti da Internet.
La ricerca è stata condotta dal Prof. Phil Reed della Swansea University, dalla dott.ssa Lisa A. Osborne della Abertawe Bro Morgannwg University Health Board, dalla ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale