• Analisi cliniche
  • Andrologia
  • Balbuzie
  • Cardiologia
  • Chirurgia.it
  • Dermatologia
  • Diabete
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Farmacologia
  • Flebologia
  • Gastroenterologia
  • Genetica
  • Geriatria
  • Ginecologia
  • Gravidanza
  • Handicap
  • Malattie infettive
  • Malattie renali
  • Medicine naturali
  • Neurologia
  • Oculistica
  • Odontoiatria
  • Orecchie e gola
  • Ortopedia
  • Pediatria
  • Psichiatria
  • Psicologia
  • Sclerosi
  • Trapianti
  • Tumori
  • Urologia
  • Viaggi
  • ARTICOLI TROVATI : 41

    Risultati da 1 a 10 DI 41

    28/05/2024 11:40:00 Causata da numerose patologie scatenanti

    Epidemia di insufficienza respiratoria acuta fra gli anziani
    È allarme insufficienza respiratoria acuta per gli anziani: questa patologia, infatti, è sempre più frequente e colpisce fino al 40% di pazienti con più di 75 anni ricoverati in reparti per acuti ospedalieri, con rischio di mortalità fino al 20-25% circa, come risulta da uno studio recentemente pubblicato nella rivista internazionale Internal and Emergency Medicine e condotto nella Geriatria dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza.
    Questi dati confermano ulteriormente l’appropriatezza ... (Continua)

    11/04/2024 09:40:00 Gli effetti neuroprotettivi della sostanza

    La citicolina per il Parkinson
    CitiPark, lo studio post-autorizzativo sull’efficacia (PAES) progettato per comprendere la funzione della citicolina nella terapia di supporto per la malattia di Parkinson, si avvia verso la conclusione. Ad annunciarlo PIAM Farmaceutici proprio in occasione della Giornata Mondiale della Malattia di Parkinson.
    Lo scorso ottobre lo studio CitiPark (Citicolina Parkinson) aveva registrato l’arruolamento dell’ultimo partecipante, raggiungendo la soglia di 474 pazienti coinvolti nella ... (Continua)

    15/02/2024 16:30:00 Puntano ad abbreviare i tempi della diagnosi

    Alzheimer, prime linee guida europee
    Facilitare la diagnosi dei disturbi cognitivi e dell’Alzheimer. È questo l’obiettivo delle prime raccomandazioni intersocietarie europee realizzate dagli esperti delle maggiori società scientifiche del settore e pubblicate su The Lancet Neurology. Il documento aiuterà i clinici ad arrivare prima e meglio a dare un nome al problema di chi manifesta i primi segni di un deterioramento cognitivo, riconoscendo se si tratti di Alzheimer, come avviene in un caso su due, o di un’altra forma di ... (Continua)

    04/12/2023 12:00:00 La cura dell’animale spinge a conservare abitudini salutari

    Avere un cane riduce il rischio di demenza
    Possedere un cane riduce del 40% il rischio di soffrire di demenza. Il rischio si riduce anche se si ha un gatto, ma in misura minore. A dirlo è uno studio di ricercatori dell’Istituto metropolitano di Geriatria e Gerontologia di Tokyo.
    Gli scienziati hanno analizzato le informazioni di oltre 11.000 persone di età compresa fra i 65 e gli 84 anni che hanno partecipato volontariamente a un’indagine epidemiologica realizzata dall’amministrazione cittadina.
    Gli epidemiologi hanno esaminato la ... (Continua)

    20/03/2023 17:10:00 Le nuove linee guida per gestire un fenomeno in crescita

    Allarme diabete in corsia
    Sono sempre più numerose le persone affette da diabete o da glicemia elevata ricoverate negli ospedali italiani, nei reparti di chirurgia, come in quelli di medicina o specialistici. Ma non sempre si ha la possibilità di consultare un diabetologo per impostare un adeguato iter diagnostico-terapeutico.
    Eppure gestire correttamente il diabete (o le iperglicemie da stress o altro) è fondamentale per assicurare al paziente il miglior esito delle cure e una breve degenza. Alla luce di queste ... (Continua)

    06/02/2023 16:40:00 I consigli dei geriatri per vivere la montagna in serenità

    Anziani in montagna, il decalogo
    Oltre 100.000 anziani ogni anno decidono di andare in vacanza in montagna in cerca di aria buona, pace e silenzio. Una scelta su cui concordano i geriatri italiani, ma sulla quale bisogna comunque riflettere bene: "Tra gli anziani che vanno regolarmente in montagna ben 1 su 10 ha un evento avverso, che può essere una caduta, un malore o un incidente", avverte Franco Finelli, past president della Commissione centrale medica del Cai, il Club alpino italiano.
    “Per scongiurare il rischio di ... (Continua)

    05/12/2022 09:44:00 Fanno meno attività fisica rispetto ai coetanei maschi

    Le donne anziane sono troppo pigre
    Con il passare degli anni l’attività fisica è sempre più importante, ma gli anziani non si muovono abbastanza, e le donne in particolare sono le più pigre. Stando ai dati, infatti, le over 75 hanno il 30 per cento di possibilità in meno di essere attive rispetto ai coetanei maschi.
    A spiegarlo sono i geriatri riuniti nel congresso della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria. «Una over 65 su tre si muove meno dei 150 minuti a settimana raccomandati e necessari per un effetto protettivo ... (Continua)

    02/12/2022 15:10:00 Scarsa aderenza e interazioni i rischi maggiori

    I farmaci degli anziani
    In Italia 2 anziani su 3 assumono ogni giorno almeno 5 farmaci con diversi principi attivi e 1 anziano su 4 (oltre 3,5 milioni di persone) ne utilizza addirittura 10. È la “politerapia”, un fenomeno in aumento, correlato all’invecchiamento (oggi in Italia gli over-65 sono oltre 14 milioni) e alla compresenza di più malattie croniche che interessa il 75% degli over-60 e la quasi totalità degli ultra 80enni. Ma questo “rituale quotidiano” è tutt’altro che facile e può comportare problemi di ... (Continua)

    21/10/2022 11:43:00 Gli specialisti di Medicina interna sollecitano un cambio di passo

    Troppe medicine, meno è meglio
    I progressi della medicina non si registrano solo in base al numero di pillole prescritte. A volte, per il bene del paziente, è necessario fare marcia indietro, sfoltendo la loro polifarmacia, che significa prendere più di 5-6 medicine al giorno, condizione comune in almeno i due terzi degli anziani, come evidenzia uno studio americano pubblicato su Jama Internal Medicine nel 2016.
    Certo, l’allungamento della vita porta con sé varie conseguenze, come la comparsa di patologie croniche, che ... (Continua)

    14/10/2022 16:34:00 Brevi cicli di dieta mima-digiuno sembrano rallentarne la progressione

    Una dieta per contrastare l’Alzheimer
    Brevi cicli di una dieta che imita il digiuno sembrano ridurre i segni dell'Alzheimer. Sono questi i risultati di uno studio apparso sulla rivista scientifica Cell Reports. I ricercatori, guidati dal Prof. Valter Longo in collaborazione con i professori Christian Pike e Pinchas Cohen della USC (University of Southern California) “Leonard Davis School of Gerontology”, hanno scoperto che i topi che avevano seguito diversi cicli di una dieta mima-digiuno mostravano livelli più bassi di due ... (Continua)

      1|2|3|4|5

    Italia Salute Redazione TEL. 351.666.0811
    Via Albanese Ruffo 48, 00178 Roma
    Centro Medico Okmedicina.it Via Albanese Ruffo 40-46, 00178 Roma Mail redazione
    Copyright © 2000-2023 Okmedicina ONLUS Riproduzione riservata anche parziale