Sezioni medicina


L'infarto non fa differenze tra uomini e donne

Ma le donne sottovalutano i rischi e arrivano più tardi in ospedale

Grazie a OCTAVIA, primo studio di genere sull'infarto miocardico acuto (IMA) promosso dalla Società italiana di Cardiologia invasiva - Gise, oggi sappiamo che uomini e donne sono soggetti ai medesimi meccanismi, ma le donne arrivano con maggiore ritardo al pronto soccorso.
OCTAVIA dimostra che confrontando gruppi di uomini e donne bilanciati per età, i meccanismi di insorgenza dell'infarto sono simili per la tipologia di placca responsabile, per le caratteristiche del trombo che occlude il vaso e per il sangue circolante.
A dispetto di vasi coronarici più piccoli, le donne hanno la stessa risposta degli uomini all'impianto di stent medicati di ultima generazione, con un rivestimento a 9 mesi di distanza quasi completo e minima percentuale di ostruzione.
Il decorso clinico, quando i trattamenti salvavita sono applicati nello stesso modo, è simile nei due generi e molto favorevole. ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Keywords | infarto, cuore, donne,

Notizie correlate


Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 60851 volte